Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 14 Aprile 2024

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:364 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:401 Crotone

La serie evento internazi…

Mar 27, 2024 Hits:590 Crotone

L'I.C. Papanice investe i…

Mar 01, 2024 Hits:1254 Crotone

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:1373 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:1212 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:1382 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:1434 Crotone

L’Andimoda Ragusa torna a giocare in casa

Torna in campo l’Andimoda Ragusa per l’undicesima giornata di andata del campionato di Serie B dopo il turno di pausa che è stato osservato. Il sette allenato da Salvatore Russo, reduce dal successo di Scicli nel derby con l’Agriblu, giocherà domenica in casa. Alle 18,30, nella palestra Sebastiano Parisi di via Bellarmino, ospiterà l’Aretusa Siracusa. Un test alquanto complicato per i locali che se la dovranno vedere con una delle formazioni più ben organizzate del torneo e che, non a caso, veleggia nelle zone che contano della classifica. “Ce la dovremo vedere – spiegano dall’Andimoda – con un avversario molto veloce che, seppur formato per la stragrande maggioranza da giovani, è costituto da un gruppo di atleti che si sono sempre allenati insieme, che sono cresciuti molto all’insegna dell’unità e della coesione sul piano agonistico e che, adesso, stanno mettendo a frutto tutti gli anni di esperienza che hanno avuto modo di maturare sia sui campi di Serie B che di Serie A2. Per quanto ci riguarda, dal canto nostro, saremo chiamati a dare continuità al successo di Scicli, a sfruttare al meglio qualche nuovo arrivo che ha dato ulteriore consistenza all’organico e a cercare di mettere in campo le nostre migliori qualità per tentare di mettere in saccoccia altri due punti. Sappiamo che non sarà facile ma giocando tra le mura amiche dovremo fare tesoro di tutto ciò che di buono sarà possibile capitalizzare. Ci aspettiamo un buon sostegno anche da parte dei nostri tifosi e speriamo che la concentrazione e l’impegno, per quanto ci riguardi, non manchino”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI