Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 22 Ottobre 2018

Belpasso - Apre la Festa della Madonna delle Grazie

Si apriranno oggi, martedi 31 luglio, i festeggiamenti in onore della Madonna delle Grazie, che animeranno gran parte del mese di Agosto coinvolgendo, a partire dalla parrocchia S. Antonio Abate, la comunità dei fedeli e l’intera città. Si tratta di oltre due settimane nelle quali al percorso di preparazione e di preghiera, legato alle più antiche devozioni belpassesi - e dedicato quest’anno ai giovani, alla storia e al cardinale Benedetto Dusmet, “Angelo della Carità” - si affiancheranno una serie di occasioni per stare insieme: la Sagra delle Acciughe e delle Angurie, prodotti tradizionalmente legati alla Madonna delle Grazie, la Sagra del dolce, il torneo di tennis-tavolo amatoriale, gli spettacoli musicali, le esibizioni dei carretti siciliani.

Il cammino di preghiera avrà inizio quindi martedi 31 luglio con la “Quindicina”, nella quale ogni sera saranno coinvolti gruppi e realtà sociali e culturali della città che animeranno le celebrazioni e proporranno un tema di riflessione che ruota intorno alla parola ‘cuore’: i protagonisti delle serate saranno bambini, giovani, coppie di sposi, genitori, adulti, mondo del volontariato, associazioni culturali e artistiche di Belpasso.

Dopo la veglia vigiliare del 14 Agosto, il momento culminante della Festa arriverà mercoledi 15, giorno della solennità della Madonna delle Grazie, con la grande celebrazione serale cittadina, l'omaggio dei beni della terra, la processione esterna e a conclusione l’Allegoria della Parola, una performance artistica finalizzata a lanciare un messaggio di fede alla città. A seguire, giovedi 16 Agosto, ancora un processione con le stazioni viventi dedicate a Maria, “Giovane donna di Nazareth”.

“Il messaggio della Festa di quest’anno - sottolinea il parroco, padre Orazio Scuderi - è semplice e allo stesso tempo molto profondo: Maria, giovane donna di Nazareth in ogni tappa della sua esistenza ha accolto la Parola e l’ha conservata, meditandola nel suo cuore. La Madonna per prima ha compiuto questo cammino e ci indica la strada. Da fedeli ci accostiamo ancora una volta a questa proposta e la offriamo all’intera comunità cittadina rinnovando una tradizione che accompagna il nostro quartiere e tutta Belpasso da secoli”.

“La Festa della Madonna delle Grazie - aggiunge Angelo Pellegrino, presidente del Comitato Festeggiamenti - vuole essere innanzitutto una testimonianza di fede, che affonda le sue radici nella storia stessa dei nostri padri e che oggi continuiamo a rivivere forse in maniera più moderna ma con lo stesso originario spirito di devozione verso Maria. A questo si aggiungono molti momenti di intrattenimento e di fraternità che attraverso la Festa e l’immagine della Madonna proponiamo all’intera città”.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI