Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 06 Dicembre 2022

Donald Trump potrebbe incontrare il presidente russo Vladimir Putin

Donald Trump potrebbe incontrare il presidente russo Vladimir Putin, prima dell'inaugurazione se vincesse le prossime elezioni presidenziali negli Stati Uniti. E' quanto ha affermato lo stesso candidato repubblicano. "Credo che sarebbe meraviglioso" ha detto aggiungendo poi che l'attuale approccio della leadership del Partito Democratico degli Stati Uniti nei confronti del presidente russo e' controproducente. "Lo insultano costantemente, non c'e' da meravigliarsi che non sopporti Barack Obama e Hillary Clinton" ha sottolineato Trump. 

Melania Trump scende in campo direttamente a difesa del marito Donald: nelle sue due prime interviste da quando il candidato repubblicano alla Casa Bianca ha dovuto affrontare le accuse piu pesanti sulla sua condotta sessuale, definisce "menzogne" le accuse delle donne che hanno puntato l'indice contro Trump e fa notare che il marito fu "istigato" a dire "cose sporche" durante l'intervista del 2005, in cui fece commenti osceni. "Credo in mio marito, credo in mio marito", ha ripetuto. "E' stato tutto organizzato dall'opposizione. E con quei dettagli... Hanno mai controllato il passato di queste donne?, hanno alcun fatto?". Malania ha assicurato di non aver mai udito il marito esprimersi in termini cosi' grossolani. "Ed è per questo che sono stata sorpresa, perchè è come se io non conoscessi la persona che parlava in quel modo, e che diceva quelle cose in privato". Secondo Melania, Trump fu "istigato" dal conduttore di Access Hollywood, Billy Bush, a dire le "cose sporche" registrate nell'ormai famoso video. 

E attacca i democratici per aver iniziato la guerra nelle vite private pubblicando una sua foto nuda di quando era modella. ''Sono loro ad aver iniziato. Hanno iniziato con una mia foto di quando ero modella. Erano i tempi in cui sfilavo, e sono orgogliosa di quello che ho fatto. Ho lavorato duramente'' dice Melania in una serie di interviste televisive, difendendo il marito per essere comparso accompagnato da donne che accusano l'ex presidente Bill Clinton di averle assalite sessualmente. ''Se loro tirano fuori il mio passato, perche' no?'' dice Melania, tornando a parlare in pubblico per la prima volta dopo la convention repubblicana e le critiche che le sono piovute addosso per aver 'copiato' alcune delle frasi usate dalla First Lady Michelle Obama nel 2008.

Melania si sofferma sul video del 2005 in cui Trump si lascia andare a commenti sessisti. ''Gli ho detto che il linguaggio era inappropriato, che quelle parole mi offendevano. Si e' scusato, ho accettato le sue scuse e stiamo andando avanti'' mette in evidenza Melania, definendo 'chiacchiere da ragazzi' quelle in cui Trump e Billy Bush, il conduttore di 'Access Hollywood', sono stati ritratti nel video. ''Mi chiedo se sapessero che i microfoni erano accesi'' aggiunge Melania, secondo la quale Trump e' stato incitato da Billy Bush. Nonostante questo Melania si dice stupita dal linguaggio del marito, che non aveva mai sentito prima. ''Ho sentito molte cose, chiacchiere fra uomini. Ma e' ovvio che sono stata sorpresa''.

Il presentatore del programma 'Today', Billy Bush, è stato licenziato dalla Nbc in seguito alla diffusione del video scandalo del 2005 in cui Donald Trump si lascia andare con lui a commenti sessisti e volgari sulle donne. ''Billy Bush lascerà lo show Today a partire da oggi. Gli auguriamo successo per il futuro,''si legge in una nota del network radiotelevisivo statunitense. Da parte sua il presentatore ieri ha rilasciato una dichiarazione attraverso l'Nbc per dire di aver apprezzato le "conversazioni che ho avuto con le mie figlie" e di apprezzare "il sostegno ricevuto dai miei familiari, amici e colleghi".

Cugino dell'ex presidente George Bush, l'intervistatore dei vip aveva firmato in agosto un contratto di tre anni da 3,5 milioni di dollari con la rete ed era stato già sospeso dopo la pubblicazione del video da parte del Washington Post.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI