Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 15 Giugno 2024

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:427 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1177 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:525 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:796 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:850 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1047 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1389 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1382 Crotone

La New Team Ragusa si accontenta di un pareggio

New Team - Comiso

New Team 0 – Comiso 0

New Team: Taranto (dal 18’ Campo), Licitra, Brullo, Ambrogio, Rovetto, Conti (dal 22’ st Drago), Khalfouini, Gurrieri, Bonarrigo, Vicari, Vitale Sal. All. Carmelo Giglio

Comiso: Gurrieri D., Ferrara, Giallongo, Nicolosi, Gurrieri Antonino, Gurrieri Antonio, Verdicchio, Tumino, Bennardo, Farina, Fazio. All. Alfio Nicolosi

Arbitro: Orazio Attardi di Ragusa

Note: 30’ st espulso Verdicchio

Non più di un brodino caldo per la New Team Ragusa che, oggi, nel derby contro il Comiso, avrebbe senz’altro potuto pretendere di più, anche per la mole di gioco creata. E, invece, la squadra giallonera allenata da Carmelo Giglio si è dovuta accontentare della divisione della posta in palio. Davvero poco rispetto a quanto fatto vedere in campo da Bonarrigo e soci che, a un certo punto, stavano addirittura rischiando di passare in svantaggio. Nella fattispecie, ci ha pensato Ciccio Campo a togliere la palla del potenziale 0-1 dall’incrocio dei pali. “Non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi – afferma il tecnico Giglio – abbiamo giocato con il solito dinamismo, con la solita effervescenza, con la solita voglia di proporci in avanti ma non abbiamo saputo capitalizzare. E, alla fine, così come è accaduto in occasione del match in trasferta contro il Casteltermini, questi errori si pagano. Davvero un peccato perché pensavamo di potercela fare. Ma, come ho detto alla vigilia, ogni partita si può aprire a un risultato inaspettato. Per cui, lo 0-0 di oggi certo non ci soddisfa. Anche se, come sempre, pensiamo a guardare avanti”. Decisamente deluso il direttore sportivo Massimo Vitale. “Inutile dire – afferma – che speravamo in qualcosa in più. Ma tant’è, come si dice in questi casi, occorre fare di necessità virtù e dobbiamo cercare di non disunirci. Perché ci sono altre sfide da sostenere ed è importante che il nostro gruppo si presenti il più possibile a ranghi compatti per cercare di tornare a macinare punti”.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI