Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 19 Giugno 2024

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:516 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1257 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:606 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:838 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:894 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1086 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1427 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1419 Crotone

Sconfitta pesante dell'Asd Città di Ragusa sul campo dell'Atletico Catania

Una sconfitta pesante. Su cui non si può recriminare, proprio per la consistenza del passivo. Ma che deve rappresentare solo una parentesi nel percorso che l’Asd Città di Ragusa intende portare avanti durante questa stagione. Parola del direttore sportivo Massimiliano Vitale dopo il 3-0 patito in trasferta dagli azzurri contro l’Atletico Catania. Era, in un certo senso, la partita della verità per quanto riguarda questa prima parte della stagione. “E diciamo che l’esame – sottolinea Vitale – non è stato superato. Tanto di cappello agli avversari che sono stati cinici e determinati. Noi, invece, abbiamo avuto le nostre occasioni ma non le abbiamo sapute sfruttare. Sul 2-0 c’era stato il gol di Vicari che accorciava le distanze ma è stato annullato, ingiustamente dico io, dall’arbitro. In più, Vicari, per proteste, è stato espulso. Non siamo riusciti ad entrare in campo con la dovuta mentalità. Merito assoluto dell’Atletico Catania che, adesso, si trova al primo posto in classifica, da solo, avanti di tre lunghezze rispetto alla nostra squadra. Noi, naturalmente, cercheremo di fare tesoro di questa esperienza negativa e di ripartire con maggiore lena già in occasione dei prossimi impegni stagionali”. Il primo è il ritorno della gara di Coppa contro il Santa Croce. All’andata i ragusani si erano imposti con il punteggio di 2-1 in trasferta. Ora, il match si giocherà mercoledì 12 ottobre all’ex Enal di via Archimede a partire dalle 15,30. In più, domenica prossima, per quanto riguarda il campionato, sarà l’Adrano a marcare visita dalle parti della squadra azzurra. “E’ chiaro che questa sconfitta non ci fa piacere – sottolinea l’allenatore Calogero La Vaccara – anche perché avevamo cercato di prepararci al meglio. Sconfitta molto pesante per quanto riguarda il punteggio. E’ un match che, per come è andata, dobbiamo cercare di dimenticare al più presto. Ho già chiesto ai ragazzi di riprendere le fila del discorso e speriamo di farlo in occasione della partita di mercoledì con il Santa Croce. Vogliamo ritornare a fare subito risultato così come accaduto in questa prima parte della stagione”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI