Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 15 Aprile 2024

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:397 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:426 Crotone

La serie evento internazi…

Mar 27, 2024 Hits:613 Crotone

L'I.C. Papanice investe i…

Mar 01, 2024 Hits:1268 Crotone

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:1387 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:1226 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:1397 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:1447 Crotone

Santachè: "Il governo cade? Dipende dal Pd e da Napolitano"

La Prima commissione del Csm, competente sui trasferimenti d'ufficio, ha avviato - a quanto si apprende - un'istruttoria sul caso del giudice Antonio Esposito che ha rilasciato un'intervista pochi giorni dopo la camera di consiglio della Cassazione sul processo Mediaset.Intanto

"Il governo cade  ? Dipende dal Pd e da Napolitano"afferma Daniela Santanché, intervistata da Radio Capital. "Il Presidente della Repubblica - dice - ha sempre professato la responsabilità e noi del Pdl l'abbiamo attuata. Per Napolitano è il momento dell'attuazione di questa responsabilità, non solo della richiesta". Cosa ci sarà nel messaggio di Berlusconi che sarebbe già pronto? "Deciderà lui tempi e modi". E se si formasse una nuova maggioranza? "Con tutto l'odio che il Pd riserva a Berlusconi, se ora ci fosse una nuova maggioranza possibile avremmo già un altro governo. Non c'è, sennò ci sarebbe già un Letta bis. Un incarico ad Amato? Non lo vedo. E non vedo traditori nel Pdl. Siamo coesi, al massimo ci sono solo sfumature". La parlamentare pidiellina commenta anche le motivazioni della sentenza Dell'Utri sottolineando che "per la magistratura politicizzata Berlusconi è un mafioso, puttaniere, evasore. Sono ridicoli, è sempre colpa della corrente di Magistratura Democratica".

"La fiducia del presidente Napolitano è ben riposta nel presidente Berlusconi che è il leader politico che da due anni sostiene governi che non sono guidati nè da lui nè da esponenti del Pdl". Lo afferma Angelino Alfano che, parlando del Governo Letta sottolinea come questo sia stato "fortemente voluto da Berlusconi mentre il leader del Pd indugiava in improbabili accordi con i Grillini e faceva di tutto per far perdere tempo al Paese''.

Mi sento di escludere che il presidente Enrico Letta stia lavorando a piani e soluzioni alternative a questa maggioranza e lo ha ribadito più volte" ha detto questa mattina il ministro dell'Interno Angelino Alfano in una pausa dei lavori del vertice con tutti i prefetti della Sicilia dedicato al problema dei flussi migratori e dell'accoglienza.

"La sinistra - avverte Alfano - in ogni caso sappia che l'unica forma di volontariato alla quale il Pdl possa partecipare e' quella che guarda al bene del Paese e mai è poi mai a ribaltoni e sostegni a governi più 'sinistri' di quelli che ha conosciuto la storia recente. E' ovvio - sottolinea - che ogni governo futuro che non prevedesse il Popolo della Liberta' sarebbe inevitabilmente un governo di estrema sinistra". "Proprio il sostegno che il presidente Berlusconi ha dato a questo governo ed a quello predente - rimarca il segretario del Pdl - rende davvero grave il tentativo che si opera a sinistra di liquidare senza neanche approfondire giuridicamente le carte e senza tenere conto del parere di insigni giuristi di liquidare la storia d un'area politica guidata da un leader che negli ottimi venti anni e' stato il leader più votato del Paese''.

"Il governo Letta durerà perchè non credo che ci sia nessuno così irresponsabile di prendersi l'onere di farlo cadere". Così il leader dell'Udc Pierferdinando Casini, in un'intervista all'emittente Primocanale. Casini, presidente della commissione Esteri del Senato, sarà oggi pomeriggio ospite della Festa Democratica, al Porto Antico di Genova, dove parteciperà ad un dibattito con il presidente dei senatori del Pd Luigi Zanda.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI