Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 18 Giugno 2024

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:516 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1257 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:606 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:838 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:894 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1086 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1427 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1419 Crotone

Il Servo di Dio F.-X. Nguyen Van Thuan: la sua vita straordinaria, la sua “eredità”

20141105_204123

La vita e l’insegnamento del Cardinal François Xavier Nguyên Van Thuân (1928-2002), del quale il 5 luglio 2013 si è conclusa la fase diocesana del processo di beatificazione, sono stati al centro della conferenza che, il 5 novembre, si è tenuta a Roma presso il Collegio ecclesiastico internazionale “SedesSapientiae”.

I due relatori, il Dott. Omar Ebrahime, giornalista e componente della redazione dell’“Osservatorio Internazionale Cardinale Van Thuan”, e Giuseppe Brienza, Dottore di ricerca in “Ordine internazionale e diritti umani” nell’Università di Roma “La Sapienza”, hanno presentato agli ospiti del Collegio, seminaristi provenienti da tutti i continenti, tra cui un gruppo di connazionali del Cardinale Van Thuân, la vita e l’insegnamento del Cardinale vietnamita, illustrando anche le attività del sopra citato Osservatorio, presieduto dall’Arcivescovo di Trieste, mons. Giampaolo Crepaldi.

Dopo l’introduzione del Vice-Rettore del collegio don Santiago Caucino, i due conferenzieri hanno rievocato gli episodi più salienti della straordinaria biografia del Servo di Dio, soffermandosi in particolare sulla testimonianza eroica nei tredici anni di carcere in Vietnam, sui suoi numerosi scritti incentrati soprattutto sulla virtù teologale della Speranza e, infine, sul rapporto speciale intessuto con i due Pontefici, Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, che hanno visto maggiormente crescere nel Cardinal Van Thuân i semi dell’autentica santità cristiana.

I due relatori hanno infine ricordato la profonda eredità lasciata alla Chiesa universale dal Cardinale, soprattutto in riferimento alla pubblicazione del Compendio della Dottrina sociale della Chiesa, di cui quest’anno ricorre il decennale, ed al quale è interamente dedicatol’ultimo numero del “Bollettino di Dottrina sociale della Chiesa” (n. 3, del luglio/settembre 2014), edito dall’Osservatorio Van Thuân (è possibile sottoscriverne un abbonamento annuale - 4 numeri trimestrali, € 30 - scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Tale importante documento magisteriale, redatto sotto la sua guida e l’ispirazione del Cardinale vietnamita, spicca per una profonda teologia del laicato, che vede i cristiani impegnati nel temporale, alla stregua di soggetti attivi e protagonisti in pieno della Nuova Evangelizzazione.

Altro originale capitolo dell’opera e della testimonianza del Card. Van Thuân, riguarda quella “spiritualità politica”che, in particolare, egli aveva appreso e condivideva con la madre ElizabethNgôÐìnhThịHiệp (1903-2005) e lo zio NgôĐìnhDiệm (1901-1963), politico cattolico di grande spirito patriottico, che è stato anche presidente del Vietnam del Sud dal 1954 al 1963.

La convinzione di tutta la famiglia Van Thuânche i cristiani dovessero fare della volontà di Dio il fondamento del pensiero e dell’azione in politica, è riassunta esemplarmente nelle celebri “Beatitudini dell’uomo politico”, che il Cardinale ideò e che sono state lette al termine della conferenza.

Vice-presidente prima (1994-1998) e presidente poi (1998-2002)del Pontificio Consiglio Giustizia e Pace,il Card. Van Thuân è ricordato oggi da molte e varie attività delnetwork internazionale di istituzioni e centri di studio specializzati che, coordinati dalla sezione italiana dell’Osservatorio Van Thuân,si prefiggono di divulgare nello spazio pubblico i temi più importanti del Magistero sociale della Chiesa. Di questa complessa attività di ricerca e di coordinamento è espressione soprattutto il Rapporto annuale sullo stato della Dottrina sociale della Chiesa nel mondo, giunto quest’anno alla sesta edizione, curata dal prof.Stefano Fontana, direttore dell’Osservatorio Van Thuân-Italia, che ha sede a Trieste. L’ultimo volume di questo accurato lavoro, è stato pubblicato dalle Edizioni Cantagalli nel 2013 (cfr. Quinto Rapporto sulla Dottrina sociale della Chiesa nel mondo, a cura di G. Crepaldi e S. Fontana, Siena 2013, pp. 220, € 14).

Il prossimo appuntamento pubblico per essere aggiornati sulle attività dell’Osservatorio è la trasmissione La Dottrina sociale della Chiesa, oggi, in onda ogni terzo sabato del mese su Radio Maria, aperta anche agli interventi telefonici da casa. Condotta da Giuseppe Brienza e Fabio Trevisan, sarà dedicata il prossimo sabato, 15 novembre (dalle 21 alle 22.30), al focus che, nel Sesto Rapporto sulla Dottrina sociale della Chiesa nel mondo, sarà dedicato al tema La rivoluzione della donna. La donna nella rivoluzione.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI