Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 12 Aprile 2024

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:310 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:349 Crotone

La serie evento internazi…

Mar 27, 2024 Hits:540 Crotone

L'I.C. Papanice investe i…

Mar 01, 2024 Hits:1231 Crotone

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:1351 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:1190 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:1362 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:1414 Crotone

Splendida esibizione di Ines Filipe

Continuano gli appuntamenti del “Festival Pianistico Pitagora “ della Società Beethoven di Crotone.

Mercoledì 1 Maggio, è stata la volta della pianista Portoghese Inês Filipe, che con un programma molto bello e vario ha incantato il numerosissimo pubblico presente nella Basilica Cattedrale.

Programma, dicevamo, bello e raffinato che comprendeva:  L.S.Prokofiev - “Vision Fugitive” , F. Lopes-Graça   - “Sonatina Recuperada n. 1” , C. Debussy - “Prelude , II Quaderno” .

Sonorità rotonde e disegni quasi sinfonico – sonatistici, sono stati gli elementi portanti dell’intero recital

Stacchi contrastanti, come i tempi meravigliosamente danzanti e rapidi in visioni fuggitive di Prokofiev

Estro, a volte inquieto, ma lieve nei finali, anche quelli più convulsi, bilanciando dinamica fraseggio e cinetica sinfonico – orchestrale

Molto bella e accattivante l’esecuzione del “libro dei Preludi di Debussy dove, lo sforzo di fermare nobilmente le sensazioni più fuggevoli dell’animo e gl’instabili momenti della natura nel dispiegamento di temi e atmosfere armoniche, mediante l’impiego di accordi poco usati fuori da ogni concatenazione e cadenze tradizionali, sono stati resi dalla pianista con un gusto e un tocco veramente mirabile.

Un concerto veramente molto bello che ha contribuito non poco alla crescita di un Festival che si sta dimostrando sempre più competitivo e di grande valenza artistica.

Un pubblico, come dicevamo, molto attento e numeroso che ha dimostrato, ancora una volta, di saper apprezzare qualità artistiche e professionalità, ricambiando con calore quanto viene loro offerto.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI