Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 15 Aprile 2024

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:397 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:426 Crotone

La serie evento internazi…

Mar 27, 2024 Hits:613 Crotone

L'I.C. Papanice investe i…

Mar 01, 2024 Hits:1268 Crotone

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:1387 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:1226 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:1397 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:1447 Crotone

"icastrovillarari", l'app gratuita per avere la città in tasca

ASS. Pace introduce present. APP

Anche la “città” del Pollino potrà essere in “tasca” o a portata di mano con il proprio smartphone o tablet, grazie all’applicazione comoda, veloce, semplice e, soprattutto, gratuita “icastrovillari”, della Sevotec, Società che opera nel comprensorio per elaborare evoluzioni tecnologiche.

E’ la nuova idea/scommessa dell’Amministrazione Lo Polito, presentata nella sala consiliare del palazzo di città, per legare di più la collettività al Comune nel principio allargato di sussidiarietà che si sta portando avanti in più modi ed a più livelli, grazie anche alle nuove tecnologie.

Il progetto, che ha già acquisito molte registrazioni, in crescita ed espansione, è stato spiegato nei minimi particolari dal responsabile dell’azienda realizzatrice, Pino Rizzo, e dai tecnici Giuseppe Stumpo e Lorenzo Calabrò, i quali hanno sottolineato la capacità dell’applicazione che, oltre ad essere un ottimo strumento per mettere in relazione i cittadini con il Comune su più questioni: notizie, eventi, problematiche, segnalazioni ed altro, è sicuramente un’ottima “catapulta” per la visibilità delle piccole e medie imprese che potranno chiedere di essere inserite gratuitamente attraverso il sito www.appicity.it con contenuti minimali mentre potranno godere di servizi aggiuntivi ad piccolo costo -usufruendo al momento di una piazza virtuale di ben 50 Comuni (tra città e piccoli centri anche di regioni limitrofe con questa applicazione)-, ed un efficace servizio di utilità informativa, mai sperimentato prima, sempre più necessario per il ruolo che svolge l’Ente Locale sul Territorio.

Proprio su quest’ultimo aspetto si è soffermato l’Assessore alla Pianificazione Tecnologica, Pasquale Pace, che ha introdotto la presentazione caratterizzata da diverse domande provenienti da un pubblico incuriosito ed attento per le novità che ha e potrà avere a portata di mano, 24 ore su 24, sul capoluogo del Pollino e su un nuovo modo di interloquire, in tempo reale, con il Comune, ottenendo e fornendo informazioni che migliorano la comunicazione e la qualità della vita, in un’epoca nella quale la ristrettezza dei tempi è la condizione sempre più richiesta per ricevere risposte celeri e corrispondenti alle esigenze che si rappresentano.

Su questo ha speso il proprio contributo il Sindaco, Domenico Lo Polito, ringraziando la Società e gli operatori per la possibilità che si da a Castrovillari in questa importante crescita integrata, nella quale la maggiore e migliore interlocuzione cittadini/ente, nei diversi ambiti, si rivela come il toccasana dell’inizio di un cambio di passo che porta “il Palazzo a dialogare ancor più con la piazza” anche su servizi che, molte volte, solo apposite e circostanziate segnalazioni possono aiutare a soddisfarli precisamente.

E’ con questo spirito di “scommessa per un di più” che la manifestazione è stata conclusa, nella consapevolezza pure che l’applicazione è, come tutte le nuove tecnologie, guidate dalle persone, un passo avanti per diminuire i tempi di risposta nell’erogazione dei servizi e le distanze tra cittadini e pubblica amministrazione, “che - hanno affermato gli amministratori- possono essere azzerati, poi, se questo strumento, con buon senso e l’apporto civico di tutti, nell’interesse del bene comune, sarà promosso, divulgato con il passa parola e reso più pervasivo possibile. Solo se diverrà veramente inclusivo -è stato precisato- sarà una reale opportunità di crescita sostanziale.”

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI