Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 07 Marzo 2021

Città d'arte e cultura, la primavera di Corigliano

PROMOZIONE CULTURALE/Raddoppiate le visite al Castello Ducale in un solo anno. Portati avanti diversi ed importanti progetti di valorizzazione dell’identità e della storia che hanno visto le scuole protagoniste. Tra questi il Premio VALENTE e le numerose visite guidate al patrimonio architettonico della Città. Riportato il Teatro al centro dell’attenzione istituzionale e sociale e degli investimenti culturali, con il Premio Nazionale Aroldo TIERI, la stagione estiva ricca di spettacoli amatoriali. – PUBBLICA ISTRUZIONE/Presentati diversi progetti per ristrutturare e mettere in sicurezza gli edifici scolastici e costruirne nuovi (come nel caso della scuola media Erodoto). Garantito il sostegno ai diversamente abili, in collaborazione con l’istituto di istruzione superiore Nicolas GREEN, presso la Biblioteca Comunale. Rinnovato, inoltre, l’arredo della Biblioteca Francesco POMETTI destinata a diventare centro di aggregazione giovanile e culturale.

Sono, questi, alcuni degli obiettivi raggiunti, nel corso del 2015, dall’assessorato alla cultura e alla pubblica istruzione guidato da Tommaso MINGRONE, illustrati nel corso della tradizionale conferenza stampa di fine anno.

Stiamo investendo idee, risorse ed impegno – ha dichiarato l’assessore – affinché venga restituita a Corigliano l’immagine naturale di una Città che ha tutte le carte in regola per condividere e promuovere cultura ed una sempre maggiore fruizione dei propri beni pubblici di pregio. Su questo versante, l’Amministrazione GERACI sta raccogliendo risultati positivi che noi consideriamo punti di partenza. Continueremo a ridare alla Città – ha aggiunto – il prestigio che per valore e storia le spetta, investendo sulle risorse che abbiamo a disposizione, sia in termini di prezioso capitale umano sia di patrimonio storico e culturale.

Tra i risultati più importanti del 2015 vi è sicuramente la designazione di Corigliano come sede della 29esima edizione della Festa Nazionale del Teatro Amatoriale 2016. Nel Teatro VALENTE, nel PALAZZO DELLE FIERE e nel CASTELLO COMPAGNA, nella seconda metà del mese di settembre si esibiranno, infatti, compagnie provenienti da tutta Italia.

A contribuire al successo di presenze al Castello Ducale (+50% rispetto al 2014), egregiamente gestito dall’associazione WHITE CASTLE e divenuto un modello di riferimento nel territorio, hanno contribuito anche le diverse iniziative promosse dall’Amministrazione Comunale. Tra queste, le GIORNATE FAI DI PRIMAVERA 2015 del Fondo Ambiente Italiano (FAI) che hanno superato le 1200 presenze o il progetto identità e storia avviato nelle scuole che ha portato al monumento simbolo di Corigliano circa 1800 studenti delle elementari e delle medie.

PUBBLICA ISTRUZIONE/Sono stati approvati, inoltre, importanti progetti per la messa in sicurezza in sicurezza degli edifici scolastici come quello per il rifacimento del muro di contenimento della scuola elementare di Via Ariosto. Sono stati, inoltre, richiesti diversi finanziamenti per compiere indagini su tutti i solai degli istituti statali. - (Fonte MONTESANTO Sas Comunicazione & Lobbying).

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI