Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 19 Settembre 2021

Santa Severina - Il trio …

Set 10, 2021 Hits:722 Crotone

Le Colonne d’Oro di Affid…

Ago 02, 2021 Hits:2586 Crotone

Maslow: non sapevo di ess…

Lug 13, 2021 Hits:2169 Crotone

Al Ministro Franceschini …

Lug 05, 2021 Hits:2099 Crotone

A Santa Severina Chopin e…

Giu 25, 2021 Hits:1708 Crotone

Michele Affidato insignit…

Giu 25, 2021 Hits:1334 Crotone

Scaramuzza: concluso un p…

Giu 25, 2021 Hits:1245 Crotone

Scaramuzza: si è svolto a…

Giu 19, 2021 Hits:1498 Crotone

For.Qual incontra la Provincia

“For.Qual”, associazione per la formazione calabrese di qualità, che raggruppa dieci enti di formazione professionale, ha incontrato nei giorni scorsi il vicepresidente della Provincia di Crotone, Pietro Durante, e la vicepresidente della Giunta regionale, Antonella Stasi. Al vicepresidente della Provincia i responsabili di “For. Qual.” hanno rappresentato la volontà degli enti di formazione di partecipare, per le proprie competenze, alle attività formative previste nel progetto “Antica Kroton”, che interessa un numero cospicuo di lavoratori in mobilità. L’assessore, pur evidenziando le difficoltà a recepire questa istanza, dovute al fatto che il progetto è già in fase d’esecuzione, si è comunque dichiarato disponibile a valutare la possibilità che gli enti di formazione, nell’ambito delle economie progettuali che si dovessero verificare, attuino percorsi di intervento formativo. Di natura generale, invece, l’incontro con la vicepresidente Stasi, nel quale si sono affrontati i temi più complessivi che riguardano il futuro della formazione professionale in Calabria, primo fra tutti il problema dell’attuazione della legge regionale sulla formazione professionale e delle complicazioni che sono state prodotte dal mancato avvio dell’obbligo formativo negli ultimi due anni. I responsabili di For. Qual. hanno evidenziato tutte le difficoltà economiche degli enti di formazione, che negli ultimi giorni hanno dovuto procedere al licenziamento di grandissima parte dei dipendenti. Pertanto la vicepresidente è stata sollecitata a farsi interprete di un disagio che ha anche un risvolto costituzionale, essendo stata impedita l’attuazione dell’obbligo formativo. La vicepresidente Stasi, dopo aver ascoltato le ragioni degli enti di formazione, ha comunicato che in breve tempo ci sarà un’altra riunione alla presenza dell’assessore al ramo, Nazzareno Salerno. For.Qual., apprezzando la cortesia istituzionale espressa dalla vicepresidente Stasi, ha sottolineato il carattere positivo dell’incontro, come viatico per nuovi e produttivi rapporti con la Regione Calabria.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI