Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 23 Giugno 2024

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:629 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1368 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:711 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:906 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:961 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1154 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1490 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1482 Crotone

Rossano - LSU-LPU Antoniotti scrive a Scopelliti

Vertenza LSU, LPU, Ex Corsisti ENEL, l’Amministrazione ANTONIOTTI esprime piena solidarietà ai 151 precari in forza all’apparato municipale che da stamani hanno iniziato a scioperare. Il Governo nazionale e regionale intraprendano tutte le necessarie iniziative per poter giungere ad una risoluzione della problematica. Senza il supporto di questi collaboratori molti enti locali calabresi rischierebbero la paralisi. Esecutivo pronto a farsi carico di anticipare nuove mensilità se le casse comunali lo consentiranno.

È, questo, il contenuto della missiva che nella mattinata odierna (MERCOLEDÌ 30 OTTOBRE) il sindaco Giuseppe ANTONIOTTI ha inoltrato al presidente della Giunta regionale, Giuseppe SCOPELLITI, all’assessore regionale al Lavoro, Nazareno SALERNO, al Prefetto di Cosenza, S.E. Gianfranco TOMAO ed al presidente dell’ANCI-Calabria, Giuseppe VALLONE.

 

Quello intrapreso dai precari calabresi ed in particolare  in forza al Comune di Rossano  – sostiene il Primo cittadino - è uno sciopero condivisibile al quale va la piena solidarietà dell’Amministrazione comunale. Anche stamani, ho avuto modo di poter parlare con i lavoratori in sciopero ed in presidio davanti al Palazzo di Città. Ho trasmesso loro il sostegno dell’esecutivo e garantito che non appena ci saranno nuove entrate e si concretizzeranno i trasferimenti erariali da parte dello Stato, attesi da tempo, non esiteremo un attimo ad emettere i pagamenti, anticipando gli oneri che spettano alla Regione Calabria. Abbiamo in forza 151 unità lavorative – aggiunge ANTONIOTTI – dislocati presso i vari uffici dell’Ente, alcuni di questi essenziali e strategici per l’erogazione dei servizi al cittadino. È giusto che a questi preziosi e validi collaboratori venga riconosciuto il diritto salariale e previdenziale. Pertanto è essenziale che la giunta regionale, in ossequio agli impegni assunti, provveda ad effettuare subito la variazione di bilancio, prevedendo la spesa LSU-LPU fino al prossimo 31 DICEMBRE e per gli anni successivi.

 

Prendiamo atto – si legge nella comunicazione del Sindaco – che i lavoratori LSU-LPU del Comune di Rossano nella giornata di oggi hanno programmato operazione di sciopero ad oltranza che interesserà le sedi di lavoro di tutti gli operatori nonché la sede del Consiglio e della Giunta regionale con previsioni di occupazione della strada Statale 106, in coordinazione con tutti i precari calabresi. Alla luce di ciò, l’Amministrazione comunale di Rossano – conclude la missiva – dà pieno sostegno ai lavoratori LSU-LPU e pertanto invita il Governo regionale e nazionale a voler intraprendere le necessarie iniziative per poter pervenire ad una celere risoluzione delle problematiche sollevate. - (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI