Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 28 Gennaio 2023

Al Nautico laboratori con…

Gen 26, 2023 Hits:124 Crotone

Parte il progetto "M…

Gen 21, 2023 Hits:250 Crotone

Virtuosità tecnica, liris…

Gen 21, 2023 Hits:249 Crotone

La pizza Crotonese a Sanr…

Gen 07, 2023 Hits:595 Crotone

Maria Taglioni: è' tornat…

Gen 07, 2023 Hits:581 Crotone

Per gli "Amici del t…

Gen 07, 2023 Hits:596 Crotone

PMI DAY 2022: Studenti in…

Gen 07, 2023 Hits:554 Crotone

I Filarmonici di Busseto:…

Dic 10, 2022 Hits:1391 Crotone

Decoro Urbano, altare votivo a Sant’Agata e bonifica di piazza san Pio X a Nesima

IMG_0244

Nel centro della grande piazza San Pio X a Nesima, proprio davanti alla chiesa parrocchiale, un altare votivo in pietra lavica dedicato a Sant’Agata raffigurata nella sua varetta è stato inaugurato alla presenza dal sindaco di Catania Enzo Bianco, dell’assessore all’Urbanistica e al Decoro Urbano Salvo Di Salvo e di quella alle attività produttive Angela Mazzola. L’iniziativa connessa a interventi di manutenzione della stessa piazza che ha coinvolto col sovrintendimento del Comune, cittadini e alunni delle scuole del popoloso rione, è stata promossa dall’Associazione Orizzonte Onlus nell’ambito del programma CataniAgorà coordinato dall’Assessorato all’ Urbanistica e Decoro Urbano del Comune di Catania e in particolare dal consigliere della 5^ Municipalità Maurizio Zarbo.

“Per la festa di Sant’Agata -ha detto il sindaco Bianco- Catania si ritrova nel segno della devozione alla Santa Patrona che questo altarino ricorda. Se a questo aggiungiamo i piccoli interventi realizzati per ridare decoro alla piazza di un quartiere a cui sono particolarmente legato, ritengo non ci sia modo migliore per entrare nel vivo dei festeggiamenti agatini”.

Gli interventi di riqualificazione, coordinati dall’assessorato al Decoro Urbano retto da Salvo Di Salvo, hanno riguardato la sistemazione delle panchine e delle altalene, la sistemazione degli spazi a verde e, infine, la ripulitura dei muri dai graffiti che deturpavano l’esterno della Chiesa e dell’oratorio.

“Questi interventi e in particolare quello di oggi a Nesima realizzati in collaborazione tra pubblico e privato -ha detto Di Salvo- sono un esempio da ripetere in altre zone cittadine restituendo decoro a spazi da tempo lasciati all’incuria”.

La cerimonia è stata officiata da padre Domenico Evola che ha benedetto i numerosi cittadini presenti e l’altarino votivo.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI