Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
LunedĂŹ, 03 Agosto 2020

Fabiani (Confapi): felici quando risolviamo una situazione debitoria

Stefano Fabiani Presidente dell' Associazione Emergenza Debiti e di Ufficio Emergenza Debiti Srl, Consigliere Direttivo CONFAPI Firenze e Manager Confimprese Italia, desidera ringraziare attraverso il nostro giornale, tutti i suoi collaboratori, per il grande sacrificio con cui svolgono l'attivitĂ  di assistenza a persone con problemi di debiti bancari e fiscali.

"Mi rivolgo a tutte quelle famiglie ed imprenditori dice il Presidente, che si trovano ad affrontare debiti non piĂš sostenibili, tranquillizzando, invitandoli a mantenere la calma e contattarci, perchĂŠ gran parte dei problemi si possono risolvere affrontandoli con la professionalitĂ  e la giusta documentazione".

Non cedete alle molestie e minacce continua Fabiani, di alcune societĂ  di recupero crediti, spesso utilizzano metodi di recupero non conformi e punibili con l' art. 660 c. p.; 612 c. p. ed altri reati ravvisabili.

Il cittadino non deve avere paura del debito da estinguere, non pagare una banca o una finanziaria non giustifica depressione e gesti estremi, dovete contattarci ed insieme troveremo la strategia giusta per risolvere questo tipo di problematiche.

Credetemi, chi lavora in Ufficio Emergenza Debiti, deve avere la passione di farlo, non potete immaginare, la mia felicitĂ , quando riusciamo a risolvere un caso difficile, quando riusciamo a dare una concreta speranza a chi pensava di non averne.

Parlando con il Corriere del Sud, ci dice che e fiero di svolgere questa missione con la massima serietà e determinazione che ci contraddistingue in questa difficile ed utile attività. Vediamo cosa ci ha detto riguardo i debiti delle famiglie, e come possono essere risolti, ha voluto le risposte con lettere maiuscole per sottolineare il grido di allarme per chi ha un debito con le banche...

Presidente Stefano Fabiani

1) Ad oggi, diciamo post covid 19, la reale situazione dell'azienda Italia qual'e'?

LE AZIENDE STANNO VIVENDO UN PERIODO DI GRANDE DIFFICOLTÀ', SOPRATTUTTO QUELLE ATTIVITA' CHE AVEVANO DEI PROBLEMI PREGRESSI E SPERAVANO DI RISOLVERLI CON UNA RIPRESA ECONOMICA PREVISTA QUEST' ANNO. MOLTE AZIENDE NON HANNO LA POSSIBILITÀ' DI ACCEDERE AI FINANZIAMENTI MESSI A DISPOSIZIONE CON  GARANZIA 100% DELLO STATO E QUESTO SIGNIFICA CHIUDERE DEFINITIVAMENTE.

2)  come Uff Emerg Debiti  qual'e' la valutazione del Governo verso i cittadini?

PENSIAMO SIA DIFFICILE PER IL GOVERNO DISTINGUERE CHI HA REALMENTE BISOGNO DI AIUTI E CHI NON NE HA BISOGNO, PENSIAMO CHE GLI AIUTI DOVREBBERO ESSERE DESTINATI PER GARANTIRE LAVORO A TUTTI E NON PER RISOLVERE PROBLEMI TEMPORANEI, E' NECESSARIO GARANTIRE IL REDDITO PER TUTTE LE FAMIGLIE E QUESTO PUÒ' ACCADERE SOLO CON UN PROGETTO ECONOMICO CHE DIA RISULTATI IMMEDIATI CON LA CREAZIONE DI POSTI DI LAVORO IN BASE ALLE ESIGENZE ECONOMICHE ATTUALI.

3) Conte ha dato l'accesso al credito senza valutazione creditizia, nel mentre alla prova dei fatti le banche hanno fatto da padrone. Cosa ci dice a tale riguardo?

NON ESISTE UNA PROCEDURA ADOTTATA DALLE BANCHE PER CONCEDERE PRESTITI SENZA VALUTAZIONE CREDITIZIA, CONTE HA SOLTANTO SCARICATO LA RESPONSABILITÀ' ALLE BANCHE CHE DEVONO OBBLIGATORIAMENTE SEGUIRE LE CLASSICHE REGOLE DI VALUTAZIONE.

4) Come Ufficio Emergenza Debiti perchĂŠ' non eravate agli Stati Generali a dare il Vostro tecnico parere sul da farsi? Eppure siete nello scenario nazionale la piu' importante e seria struttura nella gestione dei debiti. A sentire il Governo solo una piccola percentuale della popolazione ha dei problemi. E' vero?

LA NOSTRA STRUTTURA STA COLLABORANDO CON LE ASSOCIAZIONI DI IMPRESE PER PORTARE AVANTI LE NECESSITÀ DI IMPRESE E FAMIGLIE, QUANDO PARLIAMO DI IMPRESE PARLIAMO SOPRATTUTTO DI FAMIGLIE, LE IMPRESE SANE GARANTISCONO REDDITO A MOLTE FAMIGLIE, SE NON RIUSCIAMO A TUTELARE LA SOPRAVVIVENZA DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE NON POTREMO MAI GARANTIRE REDDITO ALLE FAMIGLIE.  

 

 

 

  1. PiĂš visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilitĂ  del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI