Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 29 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1082 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1574 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1094 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1798 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2558 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2059 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2050 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:2004 Crotone

Piazza Massimo, grande successo di Tosca e della Traviata su maxischermo

 

Grande successo di piazza Massimo, la due giorni di spettacoli del Teatro trasmessi in piazza su maxischermo. Sold out all’aperto La Traviata di sabato sera, con i posti esauriti già alle cinque del pomeriggio; spettatori sotto la pioggia con gli ombrelli aperti per Tosca di ieri pomeriggio. Sold out tutte le recite dei due spettacoli, con circa 18 mila spettatori paganti in quindici giorni. Ieri bis per Fiorenza Cedolins nei panni di Tosca, nei giorni scorsi bis per Simone Piazzola, che ha sostenuto con grande successo il ruolo di Germont padre ne La Traviata. E poi ovazioni per la palermitana Jessica Nuccio, nei panni di Violetta.

Adesso i due spettacoli, con la regia di Mario Pontiggia e i costumi e le scene di Francesco Zito, sono pronti a partire per una tournée in Giappone che, dal 14 al 29 giugno toccherà sei teatri del Paese: l’Act City di Hamamatsu, l’Aichi Arts Center di Nagoya, il Bunka Kaikan di Tokyo, l’Orchard Hall di Tokyo, il Biwako Hall di Otsu, il Festival Hall Osaka.

Partiranno per il Giappone 150 persone: orchestra, coro, tecnici, maestranze, staff organizzativo. E partiranno le scenografie: quelle de La Traviata ispirate alla Belle époque di Palermo e interamente realizzate nei laboratori del Teatro Massimo di Brancaccio, con ricostruzioni di alcuni scorci ed edifici Liberty della città. Un “pezzo” di Palermo che arriverà in Giappone a raccontare lo splendore della stagione dei Florio, dei Basile, dei Ducrot e la perizia delle maestranze artigiane del Teatro.

è sempre una grande gioia vedere tanta gente davanti al maxischermo - dice il sovrintendente Francesco Giambrone - questa volta vederli sotto la pioggia a ripararsi con gli ombrelli pur di concludere la visione dello spettacolo è stata una bellissima emozione”.

Una manifestazione che si inserisce nel quadro delle celebrazioni che festeggiano quest’anno i 120 anni dalla inaugurazione del teatro e i 20 anni dalla riapertura del 1997. “Il Teatro – dice Leoluca Orlando, sindaco e presidente della Fondazione Teatro Massimo – è andato ancora una volta incontro alla città, portando la musica in piazza, offrendo a tutti la possibilità di godere momenti indimenticabili di svago e cultura in uno splendido scenario”.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI