Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 17 Gennaio 2019

Open Day al Nautico

Gen 16, 2019 Hits:175 Crotone

Sanremo: i premi di Miche…

Gen 14, 2019 Hits:758 Crotone

La Beethoven tra Santa Se…

Gen 08, 2019 Hits:1003 Crotone

La befana fa visita al Re…

Gen 08, 2019 Hits:991 Crotone

Una originale lettura di …

Gen 07, 2019 Hits:1012 Crotone

Maria Taglioni dance proj…

Gen 04, 2019 Hits:1287 Crotone

Rotary club Crotone e coo…

Dic 21, 2018 Hits:1409 Crotone

Concerto per Telethon del…

Dic 18, 2018 Hits:1722 Crotone

Eletto il nuovo Presidente del Sistema Bibliotecario Vibonese

Si è svolta nei giorni scorsi l’Assemblea dei sindaci del Sistema Bibliotecario Vibonese, l’organismo di indirizzo dell’omonima associazione che comprende più di 20 comuni della Provincia.

All’ordine del giorno della riunione vi era l’elezione del nuovo presidente che doveva subentrare al sindaco di Rombiolo Giuseppe Navarra, il cui mandato, in base al principio di rotazione tra i diversi comuni partecipanti, era scaduto.

Nuovo presidente eletto ad amplissima maggioranza è stato Giuseppe Condello Sindaco di San Nicola da Crissa, comune che aderisce al Sistema da oltre due decenni.

Nel corso della riunione è emersa l’esigenza di procedere a una revisione dello statuto per adeguarlo ai nuovi compiti e per cercare di assicurare al Sistema stesso gli strumenti operativi ed economici necessari ad affrontare le sfide della promozione culturale nel futuro.

Dopo la crisi della provincia e in attesa della futura area vasta, il Sistema Bibliotecario è, di fatto, l’unico organismo culturale pubblico capace di operare con una certa efficacia a livello territoriale, anche se la crisi finanziaria degli enti locali e della stessa regione ha fortemente penalizzato le sue capacità d’intervento.

Il nuovo presidente ha tuttavia assicurato il suo massimo impegno affinché il Sistema possa continuare a sviluppare iniziative culturali di qualità, quali il Tropea Festival Leggere&Scrivere e la promozione della lettura e della cultura sul territorio in collaborazione con i comuni. Ha altresì ribadito il valore del presidio culturale di Santa Chiara, diventato, nel volgere di un paio di decenni, la più importante biblioteca pubblica della Calabria, per servizi, qualità e quantità delle sue raccolte documentarie, le numerose iniziative che ospita e promuove. Una realtà cultuale capace di movimentare con i suoi diversi servizi e iniziative oltre 100.000 presenze l’anno. Fatto più unico che raro in una regione che figura purtroppo agli ultimi posti nella graduatoria della lettura e dei consumi culturali.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI