Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 22 Febbraio 2017

La Wecar Crotone vince contro il Vibo

Colacchio Vibo: Bardari, Lavecchia, Lo Bianco, Macrì, Malerba, Ricci, Sabato, Sorrenti, Umbro, Vinci, Vinvi, Virdò, All. V. Iurlaro

Wecar Crotone: Cesario, Reale, Pioli, Reale, Ranieri, Gambuzza, Sitra, Rende, Cosentino, Braichuk, Ferrero, Derose, All. A.Argirò

Colacchio Todo VV - Wecar Crotone Risultato 1-3 Progressione set 15-25 25-23 22-25 24-26 

Arbitri Donato R. e Donato E. di Lamezia 

La Wecar Crotone espugna il campo di Vibo per 3-1 e riinizia a correre verso il traguardo uscendo dal tunnel della crisi che aveva fatto perdere nei 2 turni precedenti il vantaggio accumulato in classifica nei confronti delle concorrenti.

Sabato a Pizzo è andata in scena la 4° giornata ed ultima giornata di andata di questa poule promozione, che ha visto di fronte le due squadre più giovani ed interessanti del girone, a spuntarla è stata il Crotone al termine di una battaglia durata 2 ore di gioco che ha visto altalenare ottime giocate da ambo le parti ma anche cali di tensione, facendo divertire il pubblico presente sugli spalti che ha sottolineato le giocate di attacco e difesa con scroscianti applausi. 

Il Crotone parte con il solito sestetto base, Pioli in regia e Reale opposto, Cesario e Braichuk in banda ad assicurare ricezione attacco e centrali Ferrero e Gambuzza, dall’altra parte il capitano della Todo Vinci fa il bello ed il cattivo tempo, subisce la tensione nel primo set che vede subito la Wecar andare avanti con le battute di Braichuk, i muri di Ferrero e gli attacchi di Gambuzzae Reale. 

Al cambio campo mister Iurlaro striglia la squadra, mister Argirò chiede di non far calare l’attenzione, si vede subito che è iniziata un’altra partita, quella fatta di colpi di attacco e difese da ambo le squadre, l’equilibrio sembra non spezzarsi mai, fino al 20-20 dove non servono a niente i time out e i cambi delle panchine, sul 23-23 Vinci recupera una palla incredibile e la mette a terra e decreta la fine del set. 

Si ricambia campo, ma la musica non cambia, Braichuk bene in attacco soffre in ricezione e difesa, il Crotone sembra mollare a metà parziale dove Cesario beccata in ricezione soffre oltremisura, arriva il cambio di mister Argiròinserisce Cosentino e la partita svolta, le sue battute diventano ficcanti ma è in difesa dove Cosentino e Gambuzza danno il meglio annullando tante schiacciate della Todo, che subisce il break nella parte finale del set grazie ad un pallonetto di Pioli (superba la sua regia), 25-22 il parziale che da il momentaneo vantaggio al Crotone. 

In casa crotonese si rifiata, la Todo va subito avanti, 10-6 prima e 15-10 poi, Pioli e Gambuzza con la loro esperienza riescono a far stare tranquille le ragazze, Braichuk in un momento positivo in attacco viene servita a ripetizione e sempre positivo, il gap si dimezza, ma non basta, Cosentino lascia il posto a Cesario che entra riceve perfetto e va a battere positivo, il Crotone si ritrova a dover fare un miracolo quando il Todo arriva 24-21 ad un passo dal tie break, ma la wecar che non ti aspetti esce allo scoperto gioca 3 minuti alla grandissima, cambio palla con Braichuk, Pioli in battuta fa 2 ace e pareggia 24-24, l’adrenalina sale la battuta di Pioli allontana il palleggiatore da rete e provoca un errore della Todo 24-25, la nuova battuta ha lo stesso effetto, questa volta l’attacco del Vibo e più difficile da contenere ma Cesario si supera e mantiene viva la palla che viene alzata in extremis con un colpo di classe di Pioli in bagher arriva Reale che senza farsi prendere dal panico l’appoggia sul muro che s’incarta e finisce un set incredibile 26-24 ed una gara vietata ai deboli di cuore. 

Mister Argirò: finalmente si torna alla vittoria ancora più gustosa perché arrivata in trasferta con una squadra difficile da battere sul proprio campo, adesso ci godiamo la testa della classifica fino al mercoledì dove le altre squadre recupereranno il turno di campionato, ma noi da martedì penseremo al Polistena nostro prossimo avversario in trasferta.

Classifica Poule Promozione 

1. Wecar Crotone 18 (1 gara in più) 

2. Medical Team Paola 17

3. Fidelis Torretta 17

4. Yamamay Polistena 14

5. Sensatio Gioiosa 13

6. Colacchio Todo Vibo 11 (1 gara in più) 

7. Kermes Spezzano 11

8. Cav Gallico 10

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie.

LEGGI