Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 09 Dicembre 2021

Scaramuzza: giovani pianisti crescono

Si è svolto mercoledì 2 giugno, presso il Museo di Pitagora,  il secondo concerto di musica classica, dedicato al grande Maestro Scaramuzza, nell’ambito del progetto “Vincenzo Scaramuzza, genio internazionale della musica” realizzato dalla Fondazione D’Ettoris con il contributo della Regione Calabria.

Ad esibirsi questa volta, sono stati due giovani talentuosi pianisti calabresi, Graziella D’Arca e Giuseppe Daniele.

Tre sono stati i motivi per cui si è celebrato l’artista crotonese, ha affermato il direttore artistico Francesco De Siena:

In primo luogo, il concerto si è aperto con un brano del Maestro Scaramuzza: la Mazurca in do diesis minore.

In secondo luogo, la prima pianista ad esibirsi, Graziella D'Arca, è una delle prime diplomate del Liceo Musicale Scaramuzza di Crotone.

Infine il terzo motivo è che i brani ascoltati durante la serata sono stati perfezionati dai giovani concertisti con il M° Nora Doallo, allieva diretta di Scaramuzza, durante le giornate della masterclass.

A presentare l’evento, il direttore organizzativo Maria Grazia D’Ettoris che ha sottolineato come il progetto stia dando i suoi frutti, grazie non solo alla viva partecipazione della cittadinanza ma soprattutto al coinvolgimento dei più giovani, che scoprono nella vita di Scaramuzza, un grande insegnamento.

A ringraziare il pubblico e i collaboratori del progetto è stato il presidente della Fondazione, Antonio D’Ettoris esprimendo, infine, i più sinceri complimenti ai pianisti, augurandogli di trovare la giusta strada nel campo musicale.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI