Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 23 Ottobre 2017

Anche Rende ha il suo inno musicale

            

 

Nella seduta del 25 maggio il Consiglio Comunale di Rende ha approvato all'unanimita' l'adozione di un inno Ufficiale della Citta Rende.

E' stato il presidente del Consiglio Comunale, Mario Rausa, ad illustrare la proposta presentata dal concittadino Francesco Sorrenti, presidente della Holly Music di Treviso, occasionata dal riconoscimento della detta qualifica con decreto del Presidente della Repubblica.

L'iniziativa e' stata positivamente discussa da consiglieri sia di maggioranza che di opposizione e valutata con commenti positivi, proveniendo la stessa dal fratello del compianto Michele Sorrenti, campione italiano di atletica, al quale e' stato dedicato un viale da precedente amministrazione.

La produzione discografica, realizzata mettendo insieme una equipe di circa una cinquantina di musicisti tecnici studiosi ed operatori musicali per un lavoro artistico gia' ascoltabile e veicolabile e' stata dettata esclusivamente dall'amore di Sorrenti per la propria terra e per quella di una famiglia che da Rende negli anni 50 si trasferi' a Treviso per motivi di lavoro.

L'album esplicativo dell'idea progettuale, ispirata originariamente dal padre , Giuseppe Peppino Sorrenti, e' cosi' congegnato:

Titolo, Inno di Rende

Autori musica, Buosi/Marchese

Autori testo, Furfaro/Sorrenti

Supervisione, Silvana Palazzo.

Produzione: Holly Music, Treviso, presidente Francesco Sorrenti.

Direzione artistica e arrangiamenti orchestrali: Gianni Ephrikian (vincitore Los Angeles Music Award 2015).

Arrangiamenti coro moderno: Fabrizio Rispoli.

Versioni musicali nel cd :

1 Versione coro e banda

2Versione strumentale bandistica

3 Versione acustica, voc. Maria Rosaria Spizzirri

4 Versione pop con Coro Getsemani

5 Versione jazzistica : Sing Swing

l'Inno e' documento di sintesi musicale e testuale della identita' della comunita' rendese a livello storico culturale e specchio dei sentimenti migliori della comunita' medesima. La sua adozione oltretutto  e'  in linea con una politica culturale tesa al recupero della memoria storica ed alla costruzione di una comune coscienza civile sociale e culturale.

La composizione scritta per l'occasione e' contenuta in un album pensato in piu' versioni sia per coro, banda e piccoli gruppi, per diffondere il nome di Rende anche presso le comunita' dei rendesi emigrati in Italia ed all'estero in cio' mantenendo vivo l'amore per la propria terra, per le sue tradizioni, contribuendo altresi' a stabilire un ideale continuum con le nuove generazioni.

L' Inno, in quanto sintetica espressione artistico-musicale che racchiude le caratteristiche storiche e territoriali della citta' di Rende, puo' ben interpretare tali positivi contenuti e l'esigenza avvertita dalla comunita' di suggellare l'avvenuto riconoscimento ufficiale del titolo di Citta' dando a tale traguardo maggiore visibilita' con una iniziativa nata come omaggio affettivo e disinteressato alla Bella Arintha.

 

            Inno  di   Rende               

 

Stesa su di un colle

Che sara' sua madre

Ed anche oggi

E' sempre uguale

 

Fu la bella Arintha

A cullarti,

Dolci canzoni

Ed emozioni.

 

Alla Valle,

Sceser dal Castello

E poi fecero

Qualcosa  di speciale

Resero piu' giovane

La citta'

Ma dentro

A se'

Come sempre uguale.

 

E Rende

Fu il nome poi prescelto,

Che ha reso

E che rendera'

Possibile,

Ancora,

Da oggi in poi,

A tanta gente

Felicita'.

 

Steso su di un colle

Il Borgo antico

Popolo amico

Che ti accoglie.

 

E' l'ateneo

Una citta'

Fra chiese e viali

Verde e musei

 

Rende Rende

Storia e presente

Pure il futuro

Risplendera'

 

Rende Rende

Sei tu la vita

Gioia infinita

Dei nostri cuor.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI