Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 16 Gennaio 2021

Scicli - Inizio col botto per la rassegna teatrale "La Giara ed il Gelsomino"

Buona la prima, anzi l’anteprima, per la rassegna teatrale "La Giara ed il Gelsomino" al Teatro Xenia del Marsa Siclà. Sabato sera infatti è stata inaugurata la nuova stagione di quella che sarà ancora una volta.. un’estate tutta da ridere.

E non sono mancate certo le risate con lo spettacolo di Marco Cavallaro in “L'Italiota", una divertente commedia sugli italiani e sulle loro debolezze, in cui l’attore ripercorre alcune tappe principali della storia del nostro Bel Paese. Garibaldi fu ferito? Si chiede e chiede al pubblico Cavallaro. E fu ferito veramente ad una gamba? E ancora tra Nord e Sud ci sono le solite differenze o c’è dell’altro? Il calcio è la nostra vera passione? Un modo per ridere di noi stessi e delle nostre debolezze. Un modo per scoprire che in fondo non siamo così peggiori di come ci vogliamo dipingere. Cavallaro affronta il suo essere patriottico sotto tutti i punti di vista, orgoglioso di essere nato e cresciuto nel paese più bello del mondo ovviamente prendendosi in giro dall'inizio alla fine. Il direttore artistico della rassegna, Carlo Cartier, non avrebbe potuto trovare modo migliore per iniziare questa nuova stagione all’insegna del puro divertimento. Caratteristica che ritroveremo anche negli altri spettacoli che vedranno in scena nuovi e vecchi amici del Teatro Xenia. Nomi di tutto prestigio fra cui Claudia Campagnola,  Paola Tiziana Cruciani, Barbara Foria, Valentina Olla,  Federico Perrotta, Francesca Nunzi, Marco Falaguasta, Marco Maria Della Vecchia, Sara Sartini, Marco Fiorini e Antonella Questa. Questi i nomi annunciati prima dell’inizio dello spettacolo nella conferenza stampa di presentazione della stagione. Ogni venerdì, a partire dal prossimo 29 luglio e fino al 2 settembre quindi si potrà assistere a sette spettacoli appositamente selezionati. Spettacoli esilaranti ed ironici per ridere con gusto. Perché come ha sottolineato il direttore artistico Carlo Cartier , “ridere fa buon sangue”. Poi ha aggiunto: “Credo che ridere sia il vero segno della libertà. Per questo ringrazio tutti i colleghi che hanno ancora una volta accolto il mio invito ad esibirsi su questo palcoscenico e tutti gli sponsor tra cui la Regione, la Banca Agricola Popolare di Ragusa che sosterranno la rassegna insieme ad Avimed, Gruppo Scar, Giallongo Pietro, Santa Maria, Winner, Spazio Zero, Cige e Publinova”. Il prossimo appuntamento è con “L’antico dubbio”, con Francesca Nunzi e Marco Maria Della Vecchia, venerdì 29 luglio alle 21,45. Per chi non l’avesse ancora fatto è possibile acquistare o rinnovare la tessera dell'Associazione culturale Vento che oltre ai biglietti ridotti del teatro offre anche il 20% di sconto nella talasso space e nei pacchetti piscina del Marsa Sicla' oltre a sei pizze in omaggio (bevande escluse tutte le sere tranne il sabato).

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI