Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 03 Luglio 2022

Presentata la FAImarathon a Manfredonia

Present_FAIMARATHON

 

E’ stata presentata questa mattina, nella Sala consiliare del Comune di Manfredonia, la “versione” di Capitanata della FaiMarathon, la manifestazione che il Fondo per l’Ambiente Italiano organizza, in collaborazione con “il Gioco del Lotto” (con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e di RAI-Segretariato sociale), per domenica 13 ottobre, in 90 città di tutto il Paese.

Per l’edizione 2013 la Delegazione di Foggia –dopo il successo riscosso il primo anno nel capoluogo- ha proposto un itinerario proprio nell’affascinante nel centro storico di Manfredonia.

Ad illustrare i particolari della manifestazione, il Capo Delegazione Marialuisa d’Ippolito, il Vice Nico Palatella, l’Assessore comunale alla Pubblica Istruzione del Comune di Manfredonia Antonietta Varrecchia e il Presidente del Parco Nazionale del Gargano Stefano Pecorella, alla presenza delle rappresentanze degli Istituti di Istruzione Superiore del centro sipontino che svolgeranno l’attività di guide (grazie al progetto Giovani Ciceroni che il FAI sviluppa da anni con le scuole del territorio).

Si tratta di una manifestazione che il FAI organizza per tenere viva l’attenzione sui beni culturali e paesaggistici italiani, ma anche per raccogliere nuovi iscritti, fondamentali per sostenere la sua opera di salvaguardia del patrimonio storico, artistico e naturale del Bel Paese.

Domenica si inizia con partenze scaglionate, dalle ore 10, presso il portico d’ingresso del Palazzo dei Celestini (sede del Comune di Manfredonia, in via Manfredi, 22).

Queste le tappe della “passeggiata” tra i tesori del centro sipontino, per la “Maratona che si corre con gli occhi”, come l’ha opportunamente chiamata il Fondo per l’Ambiente:

1) Palazzo dei Celestini;

2) Largo S. Francesco - Chiesa di S. Francesco;

3) Via S. Lorenzo - Palazzo delli Guanti;

4) Cattedrale;

5) Palazzo S. Domenico;

6) Corso Roma – Via S. Chiara – Palazzo De Florio;

7) Via S. Chiara – Chiesa di S. Chiara;

8) Largo Baroni Cessa - Torre dell’Astrologo;

9) Largo Castello – Castello Svevo Angioino – Museo Nazionale Archeologico.

 

Tanti i modi per iscriversi:

- online all’indirizzo http://sostienici.fondoambiente.it/fai-marathon.aspx?trkcd=SFPFMPFM13

- tramite la app gratuita FAIMARATHON, che si può scaricare all’indirizzo http://www.fondoambiente.it/Cosa-facciamo/Index.aspx?q=faimarathon-2013-app-per-smartphone

- presso le Delegazioni FAI (a Foggia, in Piazza Purgatorio, Giovedì 10 ottobre dalle 17 alle 20)

- alla partenza, il giorno dell'evento.

 

Se si sceglie di iscriversi online o tramite l'app si può beneficiare delle speciali quote promozionali:

- Un singolo partecipante: € 5 invece di € 6

- Una coppia: € 8 invece di € 10

- Una famiglia: € 8 invece di € 10

 

I partecipanti riceveranno il kit del maratoneta (lo zaino, la pettorina da indossare, la mappa del percorso, le schede descrittive delle varie tappe, la cartolina dove raccogliere i bollini, l'adesivo a sostegno della campagna di raccolta fondi "Ricordati di salvare l'Italia" e un biglietto di ingresso omaggio nei Beni FAI).

Tra quelli che porteranno all’arrivo la cartolina completata, saranno estratte cinque pregevoli pubblicazioni messe a disposizione dal Parco del Gargano.

I “Faimaratoneti”, oltre ad essere accolti ad ogni meta dalle giovani guide, potranno comodamente leggere i dati sui monumenti incontrati sui percorsi sempre attraverso l’app FAIMARATHON.

 

Particolarmente importante, nell’itinerario di domenica –come ha fatto notare Francesco Sammarco, Capo Servizio del Settore Lavori Pubblici del Comune di Manfredonia- la tappa alla Torre dell’Astrologo, che da poco l’ente ha fatto restaurare nel più vasto progetto organico di salvaguardia, recupero e valorizzazione della cinta muraria e delle torri ancora esistenti nel centro sipontino.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI