Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 22 Novembre 2017

Raid dell’Etna: auto storiche per promuovere il turismo

“Partecipare al Raid dell’Etna sarebbe un mio piccolo sogno, che purtroppo, per ovvie ragioni, non posso realizzare”. Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco durante la conferenza stampa di presentazione, nel Palazzo degli elefanti, della sedicesima edizione del Raid dell’Etna, giro della Sicilia per auto storiche che prenderà il via il 29 settembre per concludersi il 5 ottobre proprio a Catania.
“Si tratta – ha detto Bianco ai giornalisti - di una manifestazione di altissimo livello e per questo abbiamo voluto presentarla qui in Sala Giunta. Noi saremo al fianco degli organizzatori affinché questa manifestazione riesca nel migliore dei modi, così da promuovere la nostra bellissima terra, che molti non conoscono o conoscono solo per gli aspetti negativi mentre ce ne sono altri meravigliosi. Bisogna ricordare infatti che gli equipaggi sono formati da potenziali testimonial della nostra terra che potranno parlarne, in ambienti estremamente qualificati, in tutto il mondo”.
Nel corso della conferenza stampa Stefano Consoli e Giovanni Spina, rispettivamente presidente e vicepresidente della Scuderia del Mediterraneo Autostoriche, che organizza la manifestazione, hanno ricordato come questa abbia preso l’avvio, sedici anni fa, proprio durante la sindacatura Bianco.
Hanno poi illustrato le tappe di quest’edizione del raduno internazionale riservato ad autovetture di particolare interesse storico e collezionistico, sottolineando come alla partenza ci saranno 74 equipaggi provenienti da Giappone, Brasile, Argentina, Germania, Francia, Svizzera, Spagna, Principato di Monaco e Grecia, oltre che dall’Italia.
L’edizione di quest’anno prevede due tappe catanesi: giovedì 3 ottobre gli equipaggi giungeranno alle 18 in piazza dell'Università per la cosiddetta “tappa delle dame” e sabato 5 alle 10 del mattino, nella stessa piazza, si troverà il traguardo finale del "Raid dell'Etna 2013". Il percorso, che toccherà i luoghi più belli della Sicilia, sarà lungo oltre mille chilometri.
Gli organizzatori hanno sottolineato inoltre come da alcuni anni l'Assessorato Regionale al Turismo abbia inserito il "Raid dell'Etna" nel calendario degli eventi regionali di grande richiamo.
“La nostra manifestazione – hanno sottolineato Consoli e Spina - si è ormai affermata nello scenario dei più importanti eventi di auto storiche,
sia in Italia che all’estero. E il successo è stato sancito dai media locali e nazionali e delle riviste specializzate, con servizi che
consentono un grande ritorno di immagine per la città e la regione”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI