Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 20 Gennaio 2019

Open Day al Nautico

Gen 16, 2019 Hits:319 Crotone

Sanremo: i premi di Miche…

Gen 14, 2019 Hits:888 Crotone

La Beethoven tra Santa Se…

Gen 08, 2019 Hits:1110 Crotone

La befana fa visita al Re…

Gen 08, 2019 Hits:1097 Crotone

Una originale lettura di …

Gen 07, 2019 Hits:1114 Crotone

Maria Taglioni dance proj…

Gen 04, 2019 Hits:1392 Crotone

Rotary club Crotone e coo…

Dic 21, 2018 Hits:1515 Crotone

Colonnelli e generali da tutto il mondo in visita a Noto

Ieri mattina l’assessore alla Cultura del Comune di Noto Frankie Terranova ha accolto a Palazzo Ducezio gli addetti militari esteri accreditati alla Repubblica Italiana, giunti in Sicilia durante il consueto viaggio annuale organizzato dallo Stato Maggiore della Difesa, Reparto Informazioni e Sicurezza. 

Circa 60 tra generali, ammiragli e accompagnatori, in rappresentanza di ben 23 Paesi diversi (Argentina, Belgio, Bulgaria, Somalia, Sudafrica, Germania, Svizzera, Turchia e altri ancora) e 4 Continenti, hanno avuto l’opportunità di vistare Noto e suoi gioielli architettonici, apprezzandone lo stile e l’eleganza. Durante la passeggiata tra le vie del centro storico, i 60 ospiti sono stati accompagnati dalle guide in servizio all’Info Point i quali hanno narrato loro le origini della città, descrivendo i monumenti più importanti e permettendo loro di conoscere da vicino anche le vicende che hanno portato alla ricostruzione di Noto dopo il terremoto dell’11 gennaio 1693. 

Nella Sala degli Specchi di Palazzo Ducezio si è svolto l’incontro istituzionale. Qui l’assessore Terranova ha ringraziato lo Stato Maggiore della Difesa, rappresentato dal capitano di Fregata Matteo Minelli, dal colonnello Giovanni Cafforio e dal contrammiraglio Gino Mazzei, per aver scelto Noto come città da visitare. Poi si è rivolto al generale somalo Scech Aues Mao’ Mahad, portando al decano della delegazione i saluti del sindaco Corrado Bonfanti, impegnato nel frattempo a Pachino nella Marcia della Legalità. La visita di generali e ammiragli è proseguita verso la Basilica di San Nicolò e Palazzo Nicolaci, per poi concludersi al Teatro Tina Di Lorenzo. 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI