Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 23 Febbraio 2024

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:195 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:178 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:398 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:531 Crotone

Il patrimonio della …

Gen 24, 2024 Hits:949 Crotone

Book Baby Boom: inizia un…

Gen 19, 2024 Hits:1043 Crotone

Alla Frassati inaugurata …

Nov 07, 2023 Hits:2385 Crotone

Book Baby Boom: una nuova…

Ott 25, 2023 Hits:2635 Crotone

La Gupe Catania scivola sul Modica

La Gupe non riesce a trovare la via del successo sul campo di Modica steccando la seconda prestazione consecutiva in campionato. Una gara che sembra essere inziata bene per gli ospiti, subito avanti 0-4 e rinvigoriti dalla ritrovata presenza di Francesco Raso in campo. Nonostante i tentativi di Benassi, sono ancora i catanesi a guidare nel punteggio, con il divario che si allarga fino al 4-11, con la firma di Saglimbene sul definitivo 21-25. Discorso che s’inverte al parziale successivo: Modica trova la scia giusta e si porta sul 7-2, Petrone chiama time out ma le sorti della frazione non mutano, permettendo ai locali di pareggiare il conto dei set.

Da dimenticare il terzo parziale, durante il quale la Gupe spegne completamente la luce permettendo agli avversari di chiudere sul 25-13. Incassato il pesante verdetto, i catanesi provano a ricompattarsi al quarto set, recuperando l’iniziale svantaggio fino al 20 pari. Decisivo a quel punto lo stop chiamato a Benassi, che interrompe la striscia positiva degli ospiti. È una sassata di Battaglia a porre fine ai giochi in favore dei padroni di casa, che guadagnano tre punti fondamentali in chiave salvezza.

«Abbiamo giocato in un campo infuocato – commenta Francesco Raso – il Modica ha giocato con il coltello fra i denti fin dal primo punto. Chiaramente mi aspettavo un rientro diverso ma sono comunque felice di poter essere tornato a dare il mio contributo. Dobbiamo ritrovare insieme la voglia di tornare in campo già sabato prossimo e raccogliere ogni singolo pallone».

Per la Gupe la prossima sfida sarà quella allo Sporting Center S. M. della Mercede in calendario sabato 3 marzo alle ore 17. Di fronte ai ragazzi di Petrone ci sarà la Raffaele Lamezia.

TABELLINO

VOLLEY MODICA – GUPE CATANIA 3-1

Volley Modica: Curridori 4, Genovese 12, Battaglia 9, Incatasciato 1, Pappalardo 15, Melilli, Di Pasquale 16, Vitanza, Tona, Modica 9, Assenza (L2), Dormiente (L2), Turlà ne. All. Benassi.

Gupe Catania:  Raso A. 4, Petrone S. 2, Arena 1, Bonsignore 8, Mungiello 1, Raso F. 7, Bertone 3, Saglimbene 18 De Costa (L1), Trombetta (L2), Zappalà 0, Petrone D. 0, Testa 0, Maugeri ne. All. Petrone.

Set: 21-25, 25-17, 25-13, 25-21.

Arbitri: Marco Molino e Luca Cardaci di Messina

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI