Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 22 Agosto 2019

La Biblioteca Frassati co…

Lug 24, 2019 Hits:880 Crotone

Taormina Film Fest: il ma…

Lug 08, 2019 Hits:3381 Crotone

A Nicole Kidman il "…

Lug 02, 2019 Hits:1343 Crotone

Maria Taglioni: 11 diplom…

Giu 24, 2019 Hits:1397 Crotone

Giuseppe Castagnino nomin…

Giu 14, 2019 Hits:1689 Crotone

Giornate Internazionali d…

Giu 13, 2019 Hits:2128 Crotone

I ragazzi della Frassati in gita a Santa Severina

È dal 2004 che  la Fondazione D’Ettoris  premia due classi, particolarmente meritevoli, con una gita in uno dei paesi della nostra Calabria con lo scopo di incrementare il turismo e di far conoscere  agli alunni e ai docenti i beni culturali del nostro territorio. Un’esperienza unica, voluta fortemente dal fondatore Pino D’Ettoris, in seguito ad un’intervista fatta da Gad Lerner a quest’ultimo. Gli veniva chiesto: “quali città o paesi un turista avrebbe dovuto visitare venendo in Calabria”. La risposta lineare, ma non ovvia del fondatore fu:”tutti quei paesi minori che minori non sono per la loro storia”. Da allora, numerosi sono statti i paesi visitati grazie anche al prezioso aiuto delle amministrazioni comunali che hanno collaborato per alimentare nelle nuove generazioni l’amore per il passato e la tradizione.

Quest’anno la scelta è stata quella del bellissimo borgo di Santa Severina. Le classi che si sono distinte per aver maggiormente frequentato la biblioteca Pier Giorgio Frassati  nell’anno scolastico 2016/2017 e 2018/2019 sono state: la 3° A della scuola “M. Montessori” e la II B con quattro studentesse del I e IV C del Liceo Linguistico “Gravina”, rispettivamente accompagnate dalle insegnanti Maria Mazza, Cinzia Ruggiero, Catia Franco e Stefania Pizzuto, nonché dalla bibliotecaria dott.ssa Maria Grazia D’Ettoris. La gita si è svolta martedì 7 maggio; gli alunni giunti a Santa Severina con un autobus messo a disposizione dalla Fondazione D’Ettoris, sono stati gentilmente accolti dalle guide culturali Fernando Pansa e Rosa Procopio, messe a disposizione dal sindaco dott. Salvatore Giordano che ha garantito anche l’ingresso gratuito ai ragazzi presso il suggestivo Castello. Qui gli studenti hanno potuto osservare sale meravigliose e vestiti medievali, che tra l’altro sono stati indossati lo scorso primo maggio per una sfilata in costume storico. Tra i luoghi di visita sono rientrati inoltre il Museo Diocesano, situato nel Palazzo Arcivescovile, e il Battistero. Il Museo custodisce le reliquie di alcuni Santi e importanti raccolte di Arte Sacra. Il Battistero che risale, con grande probabilità, ai secoli IX e X, è il più antico monumento ecclesiastico aperto al pubblico in Calabria. Interessante è stata, inoltre, la stanza dei vescovi, dove i visitatori hanno potuto ammirare gli stemmi e le stanze dove sono riposte le statue di san Giuseppe e di san Michele Arcangelo.

Gli studenti dopo un po’ di riposo nella bella piazza del paese, hanno potuto rifocillarsi presso una mensa scolastica  con un pranzo offerto dalla amministrazione comunale.

È importante osservare come lo scambio culturale, tra la Fondazione D’Ettoris e i comuni ospitanti, arricchisca gli studenti, e doni loro un bagaglio di informazioni e di curiosità che va ben oltre la didattica tradizionale.

Si tratta di iniziative costruttive, attraverso le quali i ragazzi possono coniugare l’interesse per le biblioteche e per la lettura con l’esplorazione del nostro territorio. In tal modo questi studenti avranno la possibilità di divenire, da adulti, persone rispettose della nostra cultura e della nostra storia.

E i risultati cominciano a farsi vedere da adesso: gli studenti della scuola M. Montessori hanno ringraziato con bellissime parole la Biblioteca Frassati, la Dott.ssa Maria Grazia D’Ettoris e la loro insegnante, per la partecipazione al progetto “Le fate e le principesse vanno in biblioteca”, e il sindaco di Santa Severina per l’affettuosa ospitalità.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI