Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 21 Settembre 2021

Santa Severina - Il trio …

Set 10, 2021 Hits:793 Crotone

Le Colonne d’Oro di Affid…

Ago 02, 2021 Hits:2612 Crotone

Maslow: non sapevo di ess…

Lug 13, 2021 Hits:2187 Crotone

Al Ministro Franceschini …

Lug 05, 2021 Hits:2125 Crotone

A Santa Severina Chopin e…

Giu 25, 2021 Hits:1720 Crotone

Michele Affidato insignit…

Giu 25, 2021 Hits:1347 Crotone

Scaramuzza: concluso un p…

Giu 25, 2021 Hits:1258 Crotone

Scaramuzza: si è svolto a…

Giu 19, 2021 Hits:1510 Crotone

Catania - I Muri Antichi sconfitti dal Salerno

Mauro Maugeri

Salerno non è terra di conquista per la Famila. Per la seconda volta in stagione infatti i Muri Antichi escono sconfitti dalla città campana, in precedenza ad opera della Rari Nantes Salerno, adesso dalla Tgroup Arechi, che vince 13-6 e si dimostra essere squadra davvero temibile, vera sorpresa del campionato di serie A2, girone Sud. Il tecnico Maugeri aveva predicato concentrazione nel pre-partita, la squadra infatti ha lottato ad armi pari per i primi due parziali, poi qualche errore di troppo ha compromesso il prosieguo della gara. È cambiato tutto nel terzo parziale, quando sul 4-3 per Arechi, in una partita fino a quel momento equilibrata, è arrivato un 6-0 da parte dei padroni di casa che di fatto ha chiuso la contesa e condannato la Famila alla sconfitta. Una Famila che ha pagato qualche forzatura in attacco e subito poi i contropiedi letali da parte dell’Arechi. “Nel terzo parziale ci siamo disuniti – ammette il presidente Spinnicchia – loro sono stati bravi a punirci con i contropiedi. Li temevamo, ma non era la partita da vincere a tutti i costi. Adesso torniamo umili, saranno importantissime le prossime due partite per noi, ci faremo trovare pronti”.

Per il tecnico Mauro Maugeri non è tutto da buttare: “Ci portiamo dietro delle cose positive – dichiara il tecnico della Famila – loro sono senza dubbio più forti di noi. Abbiamo lottato nei primi due parziali, poi abbiamo un po’ forzato e siamo crollati. Potevamo sicuramente perdere con meno gol di scarto, ma adesso pensiamo ai prossimi impegni. Le due gare interne consecutive contro 7 Scogli e Latina, saranno fondamentali per il prosieguo della nostra stagione”.

 

TGROUP ARECHI-FAMILA MURI ANTICHI 13-6

Tgroup Arechi: Busà D., Sanges 1, Giordano 1, Esposito G. 2, Brgulian 5 (2 rig.), Esposito C., Simonetti 2, Ferrigno, Busà R., De Rosa, Baldi, Iannicelli, Postiglione 2. All. Grieco.

Famila Muri Antichi: Caltabiano, Scebba 1, Scuderi 1, Marchese, Barbaric, Reina, Scirè 1, Mannino, Cassone, Indelicato, Paratore 1, Muscuso 1, Zappalà 1. All. Maugeri.

Arbitri: Braghini e Paoletti.

Note: parziali 3-1, 1-2, 6-0, 3-3. Usciti per limite di falli Muscuso e Reina (MA) rispettivamente nel secondo e quarto tempo. Superiorità numeriche: Arechi 6/12 + 2 rigori, Muri Antichi 2/9. Spettatori 150 circa.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI