Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 21 Ottobre 2017

Nuovo concerto per la stagione musicale della Fondazione Teatro Garibaldi a Modica

Definita la lady siciliana del jazz, con la sua voce raffinata, il controllo perfetto dell’intonazione e del fiato, che le consentono un intreccio assolutamente sublime con gli strumenti che la accompagnano, sarà l’assoluta protagonista del prossimo appuntamento della rassegna musicale della Fondazione Teatro Garibaldi.

E’ la bravissima artista Rosalba Bentivoglio e sabato prossimo 14 ottobre, alle ore 21.00, incanterà il pubblico del bellissimo teatro modicano per un nuovo concerto della fortunata ed eccellente stagione diretta dal maestro Giovanni Cultrera, soprintendente Tonino Cannata.

Con la Bentivoglio, sul palco del Teatro Garibaldi ci sarà il Sicilian Jazz Quintet, con quattro fuoriclasse della musica: Alberto Alibrandi al pianoforte, Alberto Fidone al contrabbasso, Samyr Guarrera al sax e Pucci Nicosia alla batteria.

Delizieranno il pubblico con il concerto “Georgia on my mind”, uno spettacolo di jazz europeo innovativo e fresco nella ricerca stilistica, dove si utilizza la voce come strumento e l’improvvisazione come forma avanzata del sentire jazz. Un’esibizione assolutamente unica con musiche di Gershwin, Davis, Ellington, Rodgers-Hart, Carmichael, Rodgers-Hart, Paoli, Martino e della stessa Bentivoglio. Il repertorio prevedrà Summertime (Gershwin), My funny Valentine (Rodgers/Hart), Senza fine (G.Paoli), Quanno chiove  (Pino Daniele), Easy to love (C. Porter), Nardis (M. Davis), Yatra ta (Tania Maria), Skylark  (Mercer/Charmichael), Meriggio ai margini d'Europa (R. Bentivoglio), Sol! (Javier Girotto), Nica's dream (H. Silver), Georgia on my mind (H.Carmichael) e La danza del sole (R.Bentivoglio).

Compositrice e cantante, Rosalba Bentivoglio ha composto e arrangiato brani per la musica di Paul Mc Candless e Oregon (Moon and Mind, Last Bloom), oltre che sviluppato vari brani di sua composizione. Originale ed apprezzata in tutta Europa, compositrice e vocalist, da anni la Bentivoglio collabora con Paul McCandless in modo particolare, ed in questa performance è affiancata da Alberto Alibrandi al pianoforte, pianista sensibile e originale, attratto da questo stile musicale a lui particolarmente consono. Samyr Guarrera, Alberto Fidone e Pucci Nicosia concludono il quintet, sempre più attenti alle nuove correnti musicali, ricercando sonorità̀ creative e impulsi ritmici ipercettivi nelle bellissime musiche immortali da Davis a Ellington.

Presente nel dizionario della Musica Jazz in Italia edito Feltrinelli, la Bentivoglio dal 2006 è presidente dell’ASMJ (Associazione Siciliana Musicisti Jazz per la Sicilia orientale) e, tra i vari impegni in Italia e all’estero, dal 2015 detiene la cattedra di canto jazz presso il Conservatorio “Cimarosa” di Avellino, mentre da oltre 15 anni per l’Aleph dirige l’Accademia di Alto Perfezionamento nel Canto Jazz di Catania. Si è esibita nei maggiori Festival Jazz in Italia, Europa, Nord America e Canada.

Da qualche anno ha ripreso l’attività artistica pittorica, affiancandola a quella musicale, sviluppando un suo stile personale che le ha permesso di esporre in Italia e ad Anversa e Dresda.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI