Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 24 Novembre 2017

Il progetto “Garanzia giovani” per investire sull’occupazione dei giovani

Investire nei giovani, a livello occupazionale, a nostro modesto avviso, significa, oggi, più che in passato, investire in un futuro prosperoso, costruendo le fondamenta per il progresso sociale e civile del nostro Paese.. Le nuove generazioni, sono, infatti, portatrici di innovazione e sviluppo(leggi: start-up) e rappresentano il capitale umano indispensabile per costruire l’Italia di oggi e quella di domani. Ebbene, il Primo maggio, festa del lavoro, si è messo in moto tra i giovani italiani il progetto europeo “Garanzia giovani”, secondo il quale nessun under 25, passati quattro mesi dal ciclo di istruzione, può rimanere senza lavoro o senza formazione. Questo progetto si concentra, in modo particolare, sui cosiddetti Neet, cioè, quei giovani che non studiano, non lavorano e non sono nemmeno alla ricerca di un’attività lavorativa. In Italia, purtroppo, appartengono a questa categoria circa 2milioni e 250mila giovani. Una volta tanto va detto pure, che il Governo italiano si è mosso bene e per tempo, riuscendo sin dall’inizio del progetto ad accaparrarsi una quota di ben 1,5miliardi di euro per il biennio di durata del progetto 2014-2015, che consentirebbe di coinvolgere potenzialmente, per attività di formazione, di tirocinio, di apprendistato e quant’altro, anche gli under 29. E dulcis in fundo, diciamo che partendo da quel “click”, ovvero, dal primo passo per l’iscrizione al progetto, si sta facendo avanti una “maturità formativa e vocativa” di tantissimi giovani italiani: a distanza di due settimane 50.000 giovani si sono iscritti a “Garanzia giovani” (Cfr.www.ansa.it del 20.05.2014) . Ora servono le occasioni di lavoro.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI