Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 20 Febbraio 2017

Cotronei - Belcastro: PD, classe politica litigiosa e inadeguata

I congressi del Pd, che stanno facendo più male che bene al partito, hanno comunque creato le condizioni affinché vi sia almeno una cosa chiara: la candidatura alle primarie per il governatore della Calabria di Mario Oliverio.

In questi giorni stiamo assistendo, in Calabria, ad un congresso che, invece di mettere in campo una nuova classe dirigente, costruendo un progetto unitario e condiviso, grazie a regole sbagliate e comportamenti scorretti (gonfiando tessere e facendo iscrivere soggetti che non c'entrano nulla con il PD), sta dando l'immagine di una classe politica litigiosa ed inadeguata per poter essere meritevole della fiducia dei cittadini.

Sarebbe invece necessario che il PD metta in campo il progetto di un soggetto plurale e collettivo, capace di radicarsi sul territorio per coglierne appieno i bisogni e le istanze e trasformarli in progetto di governo. Un progetto che deve tenere conto di una grave situazione sociale ed economica, da una grave mancanza di ogni opportunità di impiego, come ha rilevato anche lo Svimez.

In questa situazione assume ancora più rilevanza la candidatura alle primarie di Mario Oliverio; non solo per il coraggio, e le qualità dello stesso, ma anche perché da la possibilità a tutti i democratici e le democratiche di parlare di questioni del territorio e della Calabria, invece che di assurde beghe o di comportamenti mantenuti da parte di qualche pseudo dirigente locale.

Una proposta, quella di Mario Oliverio, che da anche la possibilità al partito prima ed al centrosinistra poi di mettere in campo una offerta politica autonoma, frutto delle diverse esigenze del territorio. Non ci serve chi, dall’alto di qualche sfera romana, pensi di poter governare il PD in Calabria, sulle divisioni dei gruppi dirigenti locali. C’è bisogno invece di ritrovare il senso di unità per il bene del territorio, dicendo chiaramente basta alle logiche correntizie romane, come opportunamente ha anche evidenziato Peppino Vallone.

 

Nicola Belcastro

Sindaco di Cotronei

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie.

LEGGI