Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 20 Ottobre 2019

Musica: concluso il festival jazz "Oltremente" a Ragusa Ibla con grandi ospiti internazionali

Emozioni in musica con assoli ma anche sperimentazioni collettive. Non poteva finire nel migliore dei modi la quinta edizione di “Oltremente” il festival jazz che quest’anno si è svolto a Ragusa Ibla, nel cuore barocco patrimonio dell’Umanità, dopo aver toccato Punta Secca, Scoglitti e Kaukana. L’iniziativa promossa dall’associazione Quattroetrentatre presieduta da Claudio Zarba, e con la direzione artistica di Alessandro Nobile e la compartecipazione del Comune di Ragusa – Assessorato agli Spettacoli diretto da Ciccio Barone, ha dunque trovato una nuova interessante location per coinvolgere il pubblico, anche quello meno esperto, nell’ascolto di note che si intrecciano tra loro anche grazie al genio artistico di bravissimi musicisti. Per la terza e ultima giornata di “Oltremente”, domenica sera all’interno dell’Auditorium San Vincenzo Ferreri si è esibito il trombettista Wolter Wierbos, uno dei più importanti improvvisatori in ambito internazionale. Ha conquistato il pubblico presente con il concerto dal titolo “Naturale”. E ancora successo, con un bis finale, anche per l’ultimo appuntamento del festival, questa volta in piazza Hodierna, con l’atteso jazz contemporaneo dell’Antonio Marangolo “Quartetto Orizzontale”, ensemble composto da Antonio Marangolo al sax tenore, Carlo Cattano al sax baritono, Antonio Moncada alla batteria e Alessandro Nobile al contrabbasso. Un progetto musicale che si sostanzia di improvvisazioni tematiche in una ricerca continua di intenti comuni. La musica che unisce e che parla, dialoga, tra artisti, e tra artisti e pubblico. Proprio come avvenuto nei vari appuntamenti del festival che ha visto tra gli ospiti anche il famoso clarinettista Michael Moore, il pianista Achim Kaufmann, il batterista Francesco Cusa, e l’ensemble guidato da Costanza Alegiani che si è esibita in formazione con Marcello Allulli, Riccardo Gola e Fabrizio Sferra. “E’ andata molto bene – commenta l’assessore comunale Ciccio Barone – L’evento ha trovato il grande interesse del pubblico ma anche dei turisti che visitano in questo periodo Ragusa Ibla. Le iniziative culturali, come Oltremente, sono di grande importanza e come Amministrazione comunale siamo vicini a queste attività che permettono di offrire un’attrattiva”.  “Oltremente” ha trovato la collaborazione tecnica con il Centro commerciale Antica Ibla.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI