Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 09 Agosto 2020

PD: lo sviluppo viene dal mare

Lo sviluppo della città di Crotone può e deve venire dal mare, dal recupero del rapporto tra la città e la sua principale risorsa e dal rafforzamento di quella cultura marinara che negli ultimi anni è stata dimenticata. Proprio partendo da questa convinzione, il Partito Democratico di Crotone ha organizzato nel pomeriggio di ieri (21 giugno scorso) presso la Federazione provinciale una iniziativa pubblica dal titolo: “Piano Regolatore del Porto, occasione di sviluppo per la Città di Crotone”. All’incontro promosso dal Segretario cittadino Sergio Contarino hanno relazionato: l’Architetto Elisabetta Dominijanni, dirigente del settore urbanistica del Comune di Crotone e l’assessore al ramo Salvatore Ruperto .

Nella sua introduzione il Segretario Sergio Contarino ha ricordato come in questi primi mesi la segreteria ha voluto imprimere forza a temi particolarmente sentiti e di grande attualità come quelli inerenti il sociale, il lavoro e lo sviluppo del territorio. Per fare questo ha scelto la strada dell’apertura e del confronto con le associazioni e le categorie esattamente come ieri sera ha voluto fare con gli operatori marittimi.

Un confronto franco, ma sereno, nel quale sono emerse convergenze e in alcuni casi differenze di vedute che dovranno costituire la base di un ragionamento più approfondito che avrà come obiettivo quello di trovare la più ampia sintesi possibile. Al dirigente del settore urbanistica e all’assessore è toccato presentare lo schema del Piano Regolatore del Porto, sottoscritto dagli operatori e dagli enti pubblici e locali, strumento di indirizzo che fissa le linee guida del futuro PRG del porto di Crotone. Lo studio non definitivo, dovrà infatti essere completato con le analisi scientifiche, che sono oltre che di prassi anche particolarmente necessarie nel nostro territorio, visto e considerato il forte inquinamento al quale è costretto.

Il nuovo piano regolatore del porto, strumento principale per la gestione delle attività marittime, è un’occasione seria di sviluppo della città. Esso consentirà un recupero complessivo in termini urbanistici delle aree sottoposte al PRP, ed in tal senso è idea specifica del PD di Crotone affrontare questo tipo di discussione improntandola al minor spreco possibile di territorio.

All’iniziativa, molto partecipata, sono intervenuti: il Segretario della CGIL Raffaele Falbo, la CISL, operatori portuali e marittimi, il Presidente della Camera di Commercio di Crotone Vincenzo Pepparelli, numerosi dirigenti e iscritti del partito nonché la segreteria cittadina al completo.

Partito Democratico

Segreteria cittadina di Crotone

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI