Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 29 Marzo 2020

La biblioteca Pier Giorgi…

Mar 09, 2020 Hits:802 Crotone

Recital della violoncelli…

Feb 18, 2020 Hits:1317 Crotone

I gazebo della Lega sul l…

Feb 14, 2020 Hits:1518 Crotone

Al Lucifero celebrata la …

Feb 11, 2020 Hits:1137 Crotone

I premi di Affidato al 70…

Feb 10, 2020 Hits:1201 Crotone

Cerrelli: con la Lega Cro…

Feb 08, 2020 Hits:1226 Crotone

AI Tecnici dell’AKC Greco…

Gen 31, 2020 Hits:1476 Crotone

Barbuto e Corrado (M5S): …

Gen 21, 2020 Hits:1611 Crotone

Cancellara - Festa di San Biagio e Sagra della Salsiccia a Catena

locandina s. biagio 2015 def

Anche quest'anno si rinnova il tradizionale appuntamento del 3 febbraio, dedicato alla festa di San Biagio - Santo Patrono - e alla Sagra della Salsiccia a Catena. Un appuntamento tanto atteso quanto imperdibile per devoti e golosi, organizzato e promosso dal Comune di Cancellara e dalla Pro Loco.
Alla solenne messa della mattina del 3 febbraio in onore del Santo, seguirà la processione che si snoderà per le vie del paese. La benedizione della gola e la consueta distribuzione del pane benedetto concluderanno i riti religiosi cedendo il posto alla "Sagra della Salsiccia a Catena" che quest'anno si fa in
due. Proprio così, perché sabato, 7 febbraio, la Sagra verrà replicata per consentire la partecipazione di coloro che non potranno essere presenti nella prima serata. Dunque, doppio appuntamento con il divertimento e le numerose prelibatezze che si potranno degustare tra gli stand, dove la Salsiccia a
Catena, regina dei palati, conquisterà il variegato pubblico. E se le temperature saranno polari, poco importa perché verrà allestita in piazza Sedile un'accogliente e riscaldata tendostruttura che ospiterà
intrattenimenti musicali e permetterà il riparo ai più freddolosi. E se non bastasse si può sempre sorseggiare del buon vino locale con risultati sorprendenti. Via libera, dunque, a qualche peccato di gola
sotto la benedizione e l'indulgenza del Santo Patrono.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI