Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 03 Luglio 2022

Un argento e tre bronzi per l'AKC agli Internazionali Open di Sicilia

Chiusura di stagione per i ragazzi della asd Accademia Karate Crotone con l’ennesimo bel risultato in terra sicula. Gli Atleti dell’Accademia pitagorica selezionati dal M° Rosario Stefanizzi sono stati Andrea Marchio, Emanuel Lo Iacono, Pasquale Gaetano, Gabriele Cavallaro, Nicholas Mendicino e Gennaro Crugliano i quali non hanno tradito le aspettative del M° Enzo Migliarese ed hanno ben figurato tra gli oltre 700 atleti  di 128 società sportive provenienti dal Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Umbria, Lazio, Abruzzo, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna e da nazioni come Belgio, Brasile, Galles, Giappone, Inghilterra, Malta e Olanda.

Tutte le società calabresi, sotto l’unica bandiera “Karate Calabria per il Mondo” hanno fatto onore alla regione conquistando numerosi podi.  L’AKC si è distinta conquistando un Argento e tre Bronzi. Infatti, è stato grazie alle performance di Andrea Marchio, che si è guadagnato il secondo gradino del podio nella categoria internazionale Junior WKF (16-18 anni) -55kg, che è arrivata per l’AKC e la Calabria una lucente medaglia d’ Argento. Un po’ amara invece la trasferta per Emanuel Lo Iacono il quale sempre nei Junior, ma nella categoria – 68 kg, si è vista sfuggire di mano e di misura la finale di poule e, dopo il ripescaggio, anche la finale per il bronzo restando al 5° posto. A rincuorare lo spirito del M° Stefanizzi ci ha pensato subito dopo il giovane Gabriele Cavallaro il quale ha fatto suo il terzo posto del podio cingendo al collo la sua prima pesante medaglia di Bronzo negli Esordienti B(14-16 anni) nei -57kg . Ancora sorte amara per Nicholas Mendicino che nella categoria -63kg si è fermato sulla soglia del podio giungendo 5° mentre, nella stessa classe e categoria, Gennaro Crugliano ha dovuto accontentarsi di un pur onorevole 7° posto. Una storia a parte l’ha raccontata invece Pasquale Gaetano il quale, anche se apparentemente in giornata “no”, ha gestito le sorti delle due competizioni  a cui ha preso parte.  Infatti il primo risultato positivo lo ha raggiunto negli Esordienti B nazionali dove si è classificato al 3° posto nella categoria -57kg; il suo secondo e più importante risultato è stato però quello ottenuto nella classe internazionale Cadets WKF dove nella stessa categoria di peso ha conquistato la sua seconda medaglia di Bronzo della giornata. Un Argento, tre Bronzi, due Quinti ed un Settimo posto conquistati dall’AKC, hanno contribuito enormemente a far si che la Calabria salisse sul podio del 3° posto nella classifica finale del kumite onorando così la presenza del professor Giuseppe Pellicone, mentore del karate italiano,  gratificando altresì l’operato della dirigenza regionale guidata dal M° Gerardo Gemelli. Soddisfazione soprattutto nell’AKC da parte del M° Enzo Migliarese e del M° Rosario Stefanizzi i quali ritengono appagante questa prima parte della stagione sportiva 2016 ricca di una serie di risultati positivi di altissimo livello.  Dopo una giusta pausa rigenerante, gli allenamenti per il Team Agonisti riprenderà a pieno regime per far fronte poi all’apertura della seconda parte dell’ anno sportivo ricco di appuntamenti Nazionali ed Internazionali.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI