Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 15 Agosto 2022

L’Aquila Palermo cala il tris

Aquila-Maddaloni2

Terza vittoria consecutiva per la Nuova Aquila Palermo di coach Marletta, che nella seconda gara casalinga della stagione supera agevolmente Maddaloni con un perentorio 86-68. Costruito soprattutto nei primi due quarti di gioco, il successo dei biancorossi li lancia direttamente tra le squadre di testa della classifica del girone D.

Tutti a disposizioni di Paolo Marletta per la gara contro i campani, novità assoluta questa in stagione, con il coach siracusano che opta per la riconferma dello stesso quintetto iniziale schierato sette giorni fa a Taranto.

L’avvio è però di marca ospite con le triple in serie di Chiavazzo e Sergio, che scuotono non poco il numeroso pubblico del PalaMangano. La risposta, come spesso accade in casa biancorossa, arriva prontamente dal perimetro. Le “bombe” di Cozzoli, Merletto e Gottini creano subito una voragine tra le due squadre, con i palermitani che infilano un parziale di 18-0 agli avversari, chiudendo il quarto sul +15.

L’inizio del secondo periodo è sulla stessa falsariga: Dragna mette a referto i primi punti in casa davanti al suo pubblico, mentre l’ingresso di Piscitelli per gli ospiti di coach Massaro, riesce quantomeno a non ampliare il divario sul tabellone. La tripla di Cozzoli a 5:30 dall’intervallo lungo porta il massimo vantaggio Aquila sul +19, con la gara che neanche alla sua metà, sembra aver già preso una direzione netta.

E’ però nel terzo, lunghissimo quarto che la gara sembra avere una svolta. Le penetrazioni e la presenza sotto canestro di Piscitelli, unitamente ai buoni tiri presi dal centro dei casertani Biagio Sergio, riportano Maddaloni sino al -7 da Aquila, con i biancorossi che soffrono un breve momento di appannamento, condito anche da un paio di falli tecnici di troppo.

Sono ancora una volta i tiri pesanti dalla distanza di Gottini e Cozzoli, insieme al chirurgico lavoro spalle a canestro di Michele Giovanatto, a ridare lustro alla compagine palermitana, che nei 10’ conclusivi sfruttano fino in fondo il bonus dalla lunetta (Merletto ancora una volta sugli scudi), chiudendo così il match con un +18 sull’86-68 e suggellando, davanti ad un soddisfatto PalaMangano, la terza vittoria consecutiva in stagione.

“Sapevamo che l’avremmo dovuta sudare questa vittoria – ha ammesso a fine gara coach Marletta -, con Maddaloni che non ci avrebbe regalato nulla. Il divario magari è anche eccessivo rispetto a quanto fatto vedere in campo da loro, ma alla fine ha pagato la nostra intensità difensiva. Abbiamo rotato tanto stasera, e devo dire che ho ancora una volta avuto ottime risposte dalla panchina”.

“In questo gruppo – ha proseguito Marletta – vedo sempre tanta determinazione nel voler fare bene in campo. Lo avverto in settimana e anche nell’atteggiamento dei ragazzi la domenica, nonostante ancora qualche piccolo stop fisico vedo tanto impegno da parte di tutti”.

“E’ stata una partita più dura di quanto non dica il risultato – ha confermato la guardia biancorossa Marcello Cozzoli -, anche perché Maddaloni ha mollato giusto alla fine, essendosi trovata in gara sino a metà del terzo quarto. Era inevitabile che in quel frangente di partita loro avessero una reazione d’orgoglio, però devo dire che siamo stati bravi prima a costruirci questa vittoria e poi a conservarla, anche nei momenti di maggior sfogo da parte loro”.

 

NUOVA AQUILA PALERMO – S. MICHELE MADDALONI 86-68

Parziali: 25-10, 19-18, 19-27, 23-13

Aquila Palermo: Cozzoli 19, Antonelli 5, Gottini 19, Merletto 10, Giovanatto 15, Marzo, Tagliareni ne, Rizzitiello 5, Dragna 11, Caronna 2. All. Paolo Marletta

Maddaloni: Guastaferro 2, Desiato 8, Rusciano 3, Chiavazzo 9, Sergio 27, Ragnino, Piscitelli 15, Marini 2, Garofalo 2, Rollo. All. Massimo Massaro

Arbitri: Guido Guida, Andrea Giacalone

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI