Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 25 Febbraio 2024

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:248 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:224 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:445 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:575 Crotone

Il patrimonio della …

Gen 24, 2024 Hits:982 Crotone

Book Baby Boom: inizia un…

Gen 19, 2024 Hits:1072 Crotone

Alla Frassati inaugurata …

Nov 07, 2023 Hits:2412 Crotone

Book Baby Boom: una nuova…

Ott 25, 2023 Hits:2666 Crotone

Al CT Polimeni il primo round della finale maschile contro Trento

Lara Meccico, Irene Lavino e Livia Turiano

Circolo Tennis Rocco Polimeni grande protagonista sia in campo maschile che femminile. Gli uomini si aggiudicano in casa la finale di andata (4-2) per la promozione in serie A2 contro il CT Trento, mentre le donne violano (3-1) i campi in terra rossa dell’Asd E.Rossi Pro Kennex Tennis School di Brescia e approdano in finale per l’accesso in serie B.

Pubblico delle grandi occasioni nell’impianto di largo Pentimele per l’attesa finale di andata maschile di serie B contro la favoritissima Trento. I reggini, guidati in panchina dal ds Emilio Cozzupoli, partono alla grande con Alvarez che dispone a piacimento di Endrizzi. Gli altoatesini reagiscono immediatamente e impattano sull’1-1 con Weis che regola un generoso e combattivo Tarsia. Summaria e Grazioso, entrambi in giornata di grazia, esaltano gli spettatori di casa e prevalgono rispettivamente su Candioli e Molina, portando il CT Polimeni sul 3-1. Eccellente in particolare la prova di Grazioso che sotto 5/3 nel primo set contro il quotatissimo Molina (2.2), annulla due set point, si aggiudica la prima frazione 7/5 e dilaga nel secondo set, chiuso agevolmente 6/3.

Anche il primo doppio non ha storia con la coppia di casa Alvarez/Summaria che ha la meglio sui numero uno trentini Molina/Candioli. Il match è equilibrato fino al 4-4 del primo set: poi la coppia calabrese prende il largo e chiude senza eccessivi patemi. Il punto della speranza per Trento se lo aggiudicano Weis/Endrizzi che, sotto di un set, rimontano d’autorità il duo Grazioso/Tarsia e fissano il punteggio finale sul 4-2. Domenica prossima a Trento sarà sufficiente un pareggio 3-3 ai ragazzi del presidente Postorino per essere promossi in serie A per la prima volta nella storia del Circolo.

Questi nel dettaglio i risultati: CT Polimeni-CT Trento 4-2. Alvarez b. Endrizzi 6/0 6/4, Weis b. Tarsia 6/1 6/4, Summaria b. Candioli 6/4 6/2, Grazioso b. Molina 7/5 6/3, Alvarez/Summaria b. Molina/Candioli 6/4 6/2, Weis/Endrizzi b. Tarsia/Grazioso 6/7 (2) 6/3 6/1.

Stretta di mano post match fra Summaria e Candioli

Ottime notizie anche per la squadra femminile impegnata a Brescia nella semifinale play off di serie C. Le tenniste reggine, con la Lavino e la Meccico in grande spolvero, non hanno dato scampo alle atlete lombarde, imponendosi d’autorità dopo lo svantaggio iniziale causato dalla sconfitta della Turiano contro la Verzelletti. Ma prima Lara Meccico (6/1 6/1 alla Raccagni) e poi Irene Lavino (6/4 3/6 6/2 alla Mugelli) ribaltavano l’inerzia dell’incontro. Ed erano sempre loro due a regalare il punto decisivo in doppio.

Domenica prossima le ragazze affronteranno in casa il CT Firenze nella finalissima che vale la promozione in serie B.

Questi nel dettaglio i risultati della semifinale play off femminile: Asd E.Rossi Pro Kennex Tennis School Brescia-CT Polimeni 1-3. Verzeletti b. Turiano 6/2 6/2, Meccico b. Raccagni 6/1 6/1, Lavino b. Mugelli 6/4 3/6 6/2, Lavino/Meccico b. Mugelli/Usanza 6/1 6/3.

Al termine dei due incontri il presidente del Circolo reggino, Igino Postorino, ha così commentato: “E’ stata una bellissima giornata di sport con i nostri tennisti e le nostre tenniste che si sono battuti al meglio delle loro forze portando a casa il risultato in maniera meritata. Adesso ci aspetta un ultimo sforzo per coronare il sogno del doppio salto di categoria. Sarà difficilissimo, ma ci proveremo e, anche se non dovessimo riuscirci, faremo ugualmente i complimenti ad entrambe le squadre per l’eccellente campionato disputato”.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI