Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 24 Settembre 2018

Giarratana - Conclusi i festeggiamenti di san Bartolomeo

Uno spettacolo nello spettacolo. Stefania Bruno, la più famosa artista di “sand art” in Italia, ha raccontato a suo modo, in maniera suggestiva e coinvolgente, la storia di San Bartolomeo apostolo, lasciando a bocca aperta devoti e fedeli che, nel frattempo, si erano dati appuntamento sul posto per assistere al suo show. Dalla “Scinnuta” alla “Sciuta”, Bruno, attraverso la narrazione fatta con la sabbia, ha raccontato le tappe più significative di una festa religiosa che rappresenta tutto per i giarratanesi e Giarratana. E mentre il simulacro del santo Patrono, durante la processione vespertina, era stato sistemato a fianco dello schermo su cui passavano le immagini in tempo reale della lavorazione sulla sabbia portata avanti da Stefania Bruno, i fedeli e i cittadini presenti applaudivano a scena aperta la bravura di un’artista che ha incantato la collettività della Perla degli Iblei. Soddisfatto il comitato dei festeggiamenti per la scelta compiuta che ha elevato ancora di più la qualità delle iniziative ricreative di questa edizione dei solenni festeggiamenti in onore di San Bartolomeo. Festeggiamenti che sono andati in archivio ieri, a tarda notte, con gli straordinari fuochi artificiali di Gianni Vaccalluzzo apprezzati da tutti coloro che hanno avuto la fortuna di assistervi. Prima tantissima gente aveva partecipato al rito del rientro del simulacro nella chiesa di San Bartolomeo e alla reposizione del simulacro nella nicchia dell’altare centrale. Al grido di “Iautu u patronu”, i portatori hanno di nuovo affrontato la ripida scalinata, stavolta in senso inverso, che era già stata la protagonista della “Sciuta” di mezzogiorno. Il momento finale dei solenni festeggiamenti, insomma, è risultato come sempre molto partecipato anche da parte di numerosi devoti che scelgono questo giorno per onorare il santo apostolo. Alla fine, l’appuntamento è stato rinnovato per l’edizione 2019 della festa.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI