Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 03 Marzo 2024

L'I.C. Papanice investe i…

Mar 01, 2024 Hits:185 Crotone

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:453 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:423 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:642 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:732 Crotone

Il patrimonio della …

Gen 24, 2024 Hits:1113 Crotone

Book Baby Boom: inizia un…

Gen 19, 2024 Hits:1203 Crotone

Alla Frassati inaugurata …

Nov 07, 2023 Hits:2532 Crotone

Commercialisti Catania, tavolo tecnico con Agenzia Entrate a supporto della categoria

Sostenere i professionisti fornendo indicazioni utili per applicare i principali provvedimenti normativi della nuova Legge di stabilità e del Decreto Milleproroghe. Evidenziare e analizzare le misure emesse dal Parlamento per agevolare imprese, libere professioni e contribuenti. Questi alcuni dei temi che hanno alimentato il convegno “Legge di stabilità e Decreto Milleproroghe” che si è tenuto presso l’Hotel Nettuno, organizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili del capoluogo etneo.

Salvatore Virgillito (presidente Odcec Catania) e Santo Giunta (direttore Agenzia delle Entrate Catania) hanno introdotto i lavori moderati da Roberto Pulvirenti (consigliere Odcec Catania) che hanno visto la partecipazione in qualità di relatori dei commercialisti Giorgio Sangiorgio, Daniele Virgillito, Concetto Raccuglia, Francesco Scuderi e Roberto Bonaccorsi. «I Dottori Commercialisti svolgono un’attività di grande responsabilità e per questo motivo necessitano di formazione continua - ha affermato il presidente Virgillito - la Legge di stabilità e il Decreto Milleproroghe hanno apportato novità rilevanti che noi tutti dobbiamo conoscere per svolgere un servizio efficiente nei confronti dei cittadini e delle imprese. Parallelamente, oltre ai confronti generati durante la formazione, il nostro Ordine ha intrapreso un dialogo costante con l’Agenzia delle Entrate, l’Inps e l’Inail. Abbiamo istituito un tavolo tecnico e una commissione che cura il rapporto con gli enti locali: un vero e proprio osservatorio finalizzato a supportare i colleghi nello svolgimento della professione». 

In collegamento da remoto è intervenuto Santo Giunta, direttore dell’Agenzia delle Entrate Catania, il quale ha ribadito «la disponibilità al dialogo con gli Ordini professionali per trovare soluzioni alle criticità che emergono. Sono previsti appuntamenti specifici per aumentare il confronto e interloquire costantemente». 

«Il convegno ha consentito alla platea di professionisti di analizzare in modo approfondito alcune misure emesse dal parlamento - ha dichiarato il consigliere Roberto Pulvirenti – i provvedimenti sono tanti, ma riteniamo che siano scritti in modo congruo ed equilibrato». «Di rottamazione si discute in ogni Legge di Bilancio – ha sottolineato Giorgio Sangiorgio - adesso ci troviamo a studiare e analizzare una materia ricca di provvedimenti e con numerose novità. Con la suddetta Legge di Bilancio sono state previste molteplici misure fiscali a sostegno dei contribuenti, come la rottamazione dei ruoli, lo stralcio dei carichi di importo ridotto e la chiusura delle liti tributarie». Daniele Virgillito ha posto l’attenzione su superbonus, bonus edilizi e tax credit: «La normativa è complessa da affrontare, le novità più rilevanti sono rappresentate dall’uscita di scena del bonus facciate, la riduzione, tranne che per alcune eccezioni, dell’aliquota agevolativa del superbonus al 90% e il nuovo tetto di spesa per il bonus mobili». Concetto Raccuglia si è soffermato su alcuni aspetti delle sanatorie afferenti il ravvedimento speciale e la definizione degli accertamenti, mentre Francesco Scuderi ha affrontato le modifiche al regime forfettario, la Flat Tax incrementale e l’assegnazione agevolata dei beni ai soci, nonché il regime fiscale delle criptovalute. Infine, Roberto Bonaccorsi ha parlato di sanatorie delle liti pendenti, della conciliazione giudiziale e degli omessi versamenti. 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI