Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 18 Febbraio 2018

Candelora, Mons. Ventimiglia: conclusa la prima parte del restauro

Conclusa la prima parte del restauro della Candelora dedicata a Mons. Ventimiglia, finanziato dai club Lions di Catania. Lo rende noto il Comitato per la Festa di Sant’Agata che, alla presenza del Sindaco Enzo Bianco, soddisfatto per l’iniziativa, ha incontrato nella corte di Palazzo degli Elefanti i soggetti interessati: la Sovrintendente di Catania Maria Grazia Patanè, che con la fattiva collaborazione della prof.ssa Di Blasi ha analizzato e giudicato positivamente il progetto, alcuni esponenti dei Lions e dell’associazione che gestisce il Cereo.

Lo Faro, storico restauratore catanese delle Candelore, ha concluso un intervento sulle parti mobili che erano staccate e subito dopo la Festa procederà con le parti più artistiche e quelle dorate.

“È un risultato assai positivo - affermano Francesco Marano, Giuseppe Barletta, Carlo Zimbone, Roberto Giordano, Teresa Di Blasi, Filippo Donzuso, Mimmo Percolla -. Il Comitato ringrazia di cuore i Lions di Catania che hanno concretamente voluto esprimere una vicinanza alla Festa finanziando con 3000 euro il restauro di questa Candelora, quella ‘istituzionale’”.

“Siamo felici di aver contribuito in modo concreto a questo restauro - afferma Antonio Bellia, presidente Lions Host Catania, con gli altri presidenti Salvo Cristaudo (zona 11), Viviana Sidoti (zona 14), Gianni Giordano (zona 13), Giorgia Gruttadauria (zona 4), Giuseppe Sciuto (CT Val Dirillo), Giovanni Cantarella (CT Bellini),  Francesca Scoto (CT Gioieni), Fabio Vincenzo Pistorio (CT Faro Biscari), Paolo Nicotra (Add. stampa) - e di partecipare in modo attivo a questo grande evento della città”.

“Abbiamo voluto incontrare - ricordano i componenti del Comitato per la Festa - tutti i club service della città, Lions, Rotary, Kiwanis, Soroptimist, Fidapa, perché riteniamo utile un coinvolgimento diretto anche di quei soggetti non tradizionalmente protagonisti della Festa. Tutti hanno dimostrato interesse anche per i prossimi anni. E non solo ‘adottando’ una Candelora e finanziando il restauro come fatto dai Lions e come ci auguriamo possano fare gli altri club service, ma anche lanciando proposte ed iniziative per la Festa, a partire dal sostegno alla futura  candidatura come Patrimonio Immateriale dell’Unesco. E con questo spirito Soroptimist e Fidapa stanno organizzando per giorno 8 febbraio un convegno, inserito nel programma della Festa, sulla lotta al femminicidio, uno dei temi ‘sociali’ presenti quest’anno nei festeggiamenti”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI