Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 20 Gennaio 2022

Pink Bari, terza vittoria consecutiva

Riprende il campionato femminile di Serie B, dopo la lunga sosta per la nazionale, con la terza giornata. Sul campo comunale “Antonucci” di Bitetto la Pink Bari vince contro la Lazio Women per 3-0. Un tris che conferma la prima posizione in classifica a parità di punti con la Roma Calcio Femminile.

Una vittoria importante per le ragazze di mister Roberto D’Ermilio che continuano ad acquisire più sicurezza in loro stesse, andando avanti con quella grinta e determinazione che rendono una squadre forte e vincente.

Infatti la Lazio Women ha non poche difficoltà soprattutto in fase difensiva perché le attaccanti biancorosse cercano spesso la conclusione, sfiorando in alcune occasioni i gol.

Arrivano nel primo tempo le prime due reti per la Pink Bari: al 23’ Bassano e al 31’ Manno.

Alla ripresa è Angelica Parascandolo a segnare la terza rete della partita. Infatti nel post gara appare entusiasta e molto emozionata per il suo primo gol della stagione dopo un infortunio che l’ha tenuta lontana dal campo per circa due mesi: “Il 14 settembre, purtroppo, mi sono infortunata: lesione di quasi 3cm all’adduttore. Oggi ho dato tutta me stessa. Non pensavo al gol perché il mio primo pensiero era quello di giocare bene per la squadra, ma quando ho segnato, la mia gioia è stata incredibile ”.

Angelica di Buonabitacolo, in provincia di Salerno, è in prestito dal Napoli Dream Team solo da pochi mesi ma si sente ormai parte di una grande famiglia e afferma: “Con le ragazze e con il mister mi trovo bene. Lo stimo moltissimo. Ormai mi sono affezionata”.

In prospettiva del derby contro l’Apulia Trani l’attaccante salernitana dichiara: “Tutte le partite sono difficili. Noi daremo sempre il massimo”.

La prossima sfida per la Pink Bari sarà il derby con l’Apulia Trani in programma domenica 6 novembre alle 14:30.

Il mister biancoceleste, Roberto De Cosmi, sottolinea quei problemi riscontrati nella sua difesa e spiega “Abbiamo commesso un errore clamoroso al primo gol che ci ha condizionato – prosegue – E’ mancata quella cattiveria in più rispetto a quella che hanno messo in campo le giocatrici del Bari. Siamo usciti sconfitti in maniera meritata. Loro sicuramente hanno messo qualcosa in più sotto il profilo del palleggio e della intensità. Ci hanno creduto sempre. Noi, invece, abbiamo giocato a tratti. Non siamo stati cinici e cattivi nel cercare la conclusione sotto porta”.

Il mister commenta così la prestazione della Pink Bari: “E’ una squadra forte e organizzata che giocherà per ritornare nella massima serie. Noi siamo una squadra nata ad ottobre 2015, nella quale ci sono ragazze molto giovani”.

Per il tecnico biancoceleste sono l’umiltà e la determinazione le caratteristiche vincenti: “Alle ragazze dico che bisogna credere sempre in quello che si fa con la giusta umiltà e la giusta determinazione. Bisogna avere questo spirito. Abbiamo un’entità ma dobbiamo lavorare, andiamo avanti per la nostra strada con molta serenità e con molto orgoglio, avendo le idee chiare sugli errori commessi per poi andarsi a migliorare e crescere”.

De Cosmi conclude proiettandosi verso quello che potrebbe essere una lotta per la promozione in serie A: “Secondo me sarà una lotta tra Roma e Bari”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI