Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 15 Aprile 2021

Giarre - Pac infanzia/anziani, varati i progetti del distretto sanitario 17

Via libera ai piani di intervento per il sostegno ad anziani non autosufficienti e bambini da 0 a 36 mesi del Distretto socio-sanitario n. 17. I piani parteciperanno alla seconda fase di riparto finanziario dei fondi Pac (Piani azione e coesione), destinati dal Ministero dell’Interno al Programma nazionale per i servizi di cura all'infanzia ed agli anziani non autosufficienti.

Stamane i rappresentanti delle amministrazioni comunali dei dieci Comuni del Distretto, riuniti al Municipio di Giarre, hanno ratificato le piattaforme stilati dalle aree dei Servizi sociali con il supporto di Terzo settore, volontariato, sindacati. Nel complesso verranno finanziati progetti per un ammontare complessivo di circa 1 milione 56 mila euro da impegnare negli interventi a sostegno dell’infanzia – cifra raddoppiata rispetto al passato, come sottolinea l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Giarre, Giovanni Finocchiaro -  e circa 833 mila euro per la cura degli anziani.

ASILO NIDO E INFANZIA. Sul piano del sostegno della natalità, il Comune di Giarre ha avanzato il progetto per la riattivazione, a dieci anni dalla chiusura, dell’asilo nido comunale di via Russo, nella frazione di Macchia: destinati circa 200 mila euro per la ristrutturazione ed ammodernamento dell’edificio e circa 270 mila euro per l’avviamento e la gestione dei servizi da erogare alle famiglie dal 2016/17. Sempre a Giarre è prevista la realizzazione, con il sostegno delle associazioni, di due spazi gioco e di un centro famiglia in via Fermi.

«Riattivare l’asilo nido significa restituire alle famiglie un sostegno prezioso, un presidio che in una città come Giarre non può mancare - così il sindaco Roberto Bonaccorsi - alla prima occasione che ci si è presentata, in termini di finanziamenti necessari, ci siamo fatti trovare pronti». Il primo cittadino ha poi ringraziato «per l’eccellente lavoro svolto» i funzionari dei Servizi sociali.

Altre misure per l’infanzia verranno attuate nei Comuni di Riposto (implementazione asilo nido), Linguaglossa (sezione primavera) e Castiglione di Sicilia (spazio gioco).

ANZIANI. Previsto a Giarre il potenziamento del Punto unico assistenza (Pua), realizzato in collaborazione con l’Asp, e l’implementazione dell’assistenza domiciliare degli anziani, cui si aggiungerà l’assistenza domiciliare integrata.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI