Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 20 Gennaio 2021

Servizi sociali: al via procedure per la Social Card a favore di 800 famiglie bisognose

Verrà pubblicato il prossimo 18 giugno sul sito istituzionale e all’albo pretorio comunale il bando coi requisiti di accesso per la Carta acquisti Sperimentale, la cosiddetta “Social Card”, misura di sostegno economico varata dal governo nazionale a favore dei nuclei familiari in condizioni economiche disagiate, dopo che la Giunta Stancanelli nelle scorse settimane ne aveva deliberato l’adesione del Comune  di Catania.  Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali d'intesa con il Ministero dell'Economia e delle Finanze per la città di Catania ha stanziato 2.700.000 euro da destinare a circa 800 famiglie, residenti nel comune, con minori, che versano in condizioni di forte disagio economico abitativo e lavorativo, e che quindi possono usare il sostegno finalizzato all'uscita dalla fase di difficoltà mediante un progetto personalizzato di presa in carico volto al reinserimento lavorativo e all'inclusione sociale. Secondo il piano organizzativo messo a punto dagli uffici competenti, la domanda dovrà essere presentata esclusivamente presso la Direzione Famiglia e Politiche Sociali, via Dusmet 141- Catania o il protocollo generale del Comune a piazza Duomo, a partire dal 20 Giugno e fino al 20 luglio 2013 e dovrà essere redatta da un componente del Nucleo Familiare su uno specifico schema predisposto dall' Inps sotto forma di dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà. Il beneficio è concesso bimestralmente in ragione della numerosità del Nucleo Familiare beneficiario, calcolata escludendo le persone a carico ai fini Irpef diverse dal coniuge e dai figli, secondo la sottostante tabella:


NUCLEO FAMILIARE

AMMONTARE DEL BENEFICIO MENSILE

2 membri

€ 231,00

3 membri

€ 281,00

4 membri

€ 331,00

5 o più membri

€ 404,00


L’Amministrazione Comunale per i beneficiari realizzerà un progetto personalizzato di presa in carico, predisposto mediante la partecipazione dei componenti del Nucleo Familiare e dagli stessi sottoscrittori per adesione. La graduatoria finale verrà predisposta dall’INPS e la carta acquisti sarà rilasciata dalle Poste Italiane. Com’è noto la sperimentazione della Social Card coinvolge le 12 città più grandi del Paese -Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino, Venezia, Verona- durerà un anno e dispone di un budget di 50 milioni di euro su base nazionale. I Comuni interessati, tra cui quello di Catania, entro metà settembre dovranno stilare una graduatoria dei richiedenti la Carta sperimentale “Social Card”. L’erogazione del primo bimestre di contributo è prevista  a Dicembre 2013.  Entro metà settembre verrà stilata una graduatoria dei richiedenti la Carta sperimentale. L’erogazione del primo bimestre di contributo è prevista entro Dicembre 2013. Si precisa che la nuova social card affiancherà la ‘vecchia’ carta acquisti del 2008 che, nel frattempo, continuerà a essere distribuita.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI