Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 26 Novembre 2022

Le 4 Stagioni di Vivaldi …

Ott 29, 2022 Hits:1234 Crotone

La Maschera d’Argento di …

Ott 29, 2022 Hits:1269 Crotone

Marco Vincenzi virtuoso e…

Ott 21, 2022 Hits:1546 Crotone

Affidato realizza il nuov…

Ott 04, 2022 Hits:2249 Crotone

Successo per il pianista …

Set 30, 2022 Hits:2653 Crotone

Confindustria Crotone ha …

Set 23, 2022 Hits:2723 Crotone

Kiwanis insieme all'Unice…

Set 20, 2022 Hits:2493 Crotone

Santa Severina - Tre gior…

Set 15, 2022 Hits:3529 Crotone

Villa Pacini, aperto un parco giochi integrato per i bambini disabili

“Una piccola ma importante opera per la città, un parco giochi inclusivo anche per i bambini diversamente abili in questo splendido luogo che è villa Pacini, uno dei centocinquanta finanziati in altrettanti comuni dell’isola dall'Assessorato Regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali che ho l’onore di guidare”. Lo ha detto l’assessore della giunta regionale Antonio Scavone, consegnando a Catania l'area gioco di circa mille quadrati adatta anche ai bambini con disabilità, insieme al sindaco facente funzioni Roberto Bonaccorsi, al presidente del consiglio comunale Giuseppe Castiglione e agli assessori Lombardo (Famiglia e politiche sociali), Barresi (verde e giardini pubblici) e Sergio Parisi (Fondi Ue e transizione green) e Paolo Fasanaro (presidente del Primo Municipio).

La posa in opera dei giochi su tappeto antitrauma, curata dalle maestranze della ditta appaltatrice scelta sulla base di una gara a evidenza pubblica grazie al finanziamento regionale di poco più di 50 mila euro, è stata ampliata e rinnovata, arricchita con nuove attrezzature per favorire le relazioni e l'integrazione tra tutti i bambini: ”Un’impostazione dal grande valore etico e sociale – hanno detto il sindaco facente funzioni Bonaccorsi e l’assessore Lombardo- perché mette i più piccoli con difficoltà motorie e sensoriali alla pari dei loro coetanei nel gioco in piena sicurezza. Anche questo è segnale di attenzione sociale particolarmente significativo nell’ottica di creare coesione tra i nostri bambini. Questo di villa Pacini -hanno aggiunto- è solo uno dei tre parchi gioco inclusivi che in poche settimane sorgeranno a Catania”.

All’apertura del nuovo parco giochi nella villa Pacini ha preso parte anche la presidente etnea dell’Unione Italiana Ciechi Rita Puglisi, con l’intero consiglio circoscrizionale “Centro” e soprattutto i ragazzi classe IV b, una ventina alunni dell’istituto comprensivo “Amerigo Vespucci” che hanno letteralmente preso d’assalto il nuovo parco giochi, utilizzando i modernissimi attrezzi appena montati dispensando sorrisi e allegria.

“Le altre due aree gioco inclusive dei bambini con disabilità -ha detto l’assessore alle politiche comunitarie Sergio Parisi - sorgeranno nel Boschetto della Plaia e un altro al Parco degli Ulivi di San Nullo. Entrambi gli spazi a verde verranno attrezzati grazie ai progetti varati nei mesi scorsi e ammessi a finanziamento coi fondi comunitari, per cui sono già sono in dirittura d’arrivo le procedure per l’espletamento della gara per la posa in opera delle altre strutture ludico-ricreative per i più piccoli, anche quelli meno fortunati”.

Ma la “rivoluzione” degli spazi verdi con nuovi parchi gioco cittadini non finisce qui. Sei nuove aree gioco, varate nei mesi scorsi dalla giunta comunale presieduta dal sindaco Pogliese, da realizzare in aree verdi comunali individuate dai consigli di Municipio. “Sulla base dei progetti redatti dai tecnici nei mesi scorsi dell'ufficio comunale di tutela del verde diretto dall’architetto Marina Galeazzi -ha spiegato l’assessore al verde Andrea Barresi-.A brevissimo vedranno la luce sei nuove bambinopoli, una per ogni circoscrizione municipale: in piazza Angelo Maiorana (I Municipio), piazza Candido Cannavò (II), Parco Falcone(III), Parco Gandhi (IV); Parco Gemmellaro (V); viale Bummacaro civico 9 (VI)”.

Un piano di realizzazione di sei nuovi parchi gioco costato circa 200 mila euro, finanziato coi fondi della tassa di soggiorno, entrate affidate alla gestione del capo di gabinetto Giuseppe Ferraro, quest’ultimo presente alla consegna del primo spazio giochi inclusivo di villa Pacini con l’assessore Barbara Mirabella.

Grazie al progetto scelto dai cittadini per essere realizzato coi fondi della democrazia partecipata, anche il parco Gioeni avrà uno spazio verde con nuovi attrezzi ludici per bambini, facendo giungere a dieci il numero complessivo delle nuove realizzazioni di spazi gioco che gradualmente, entro l’estate, sorgeranno in tutte le zone della città.

E’ in fase di avvio, infine, il piano di manutenzione straordinaria dei parchi gioco già esistenti. La Catania Multiservizi ha aggiudicato la gara per gli interventi di ripristino, disposti dall’Amministrazione Comunale, per un ammontare di 150 mila euro investiti per garantire alle famiglie catanesi, e a quelle che vengono a visitare la nostra città, parchi gioco funzionanti e sicuri.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI