Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 29 Novembre 2021

Cassano Ionio - La Calabria che Vuoi esprime soddisfazione per l’avvio dei tavoli di lavoro su S.P. 164 e S.S. 534

Apprendiamo con soddisfazione dell'iniziativa intrapresa dal Commissariato Prefettizio del Comune di Cassano, Dott.ssa Emanuele Greco, di sollecitare il Presidente della Provincia di Cosenza, in merito alla riapertura della strada provinciale (Cassano-Civita-Frascineto), da anni chiusa al traffico veicolare, e della contestuale convocazione di un tavolo di concertazione tra le parti interessate, (Anas – Regione Calabria – Provincia di Cosenza, Sindaci e altri attori interessati), per mercoledì 3 febbraio prossimo, alle ore 11:00, in Prefettura.

Come Calabria che vuoi, Circolo di Cassano, da tempo abbiamo più richiamato l'attenzione della Provincia su queste importanti e vitali arterie, atteso il collegamento nord con la Salerno-Reggio Calabria, esprimiamo plauso nei confronti della Dott.ssa Greco nell'aversi fatto carico delle giuste e sacrosante istanze dei cittadini.

Senza voler rivendicare primogeniture, come Calabria che vuoi, Circolo di Cassano, ci limitiamo ad evidenziare la giustezza delle nostre prese di posizioni che riguardano solo ed esclusivamente le problematiche di interesse generale ed economico.

Così come, riteniamo, che al più presto possa essere messo in agenda il finanziamento per la relativa cantierizzazione della strada che collega il Santuario della Madonna della Catena con i Comuni di Civita, Frascineto e l'autostrada A3, che toglierebbe Cassano e il suo territorio dall'isolamento rispetto al grande traffico veicolare.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI