Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 15 Aprile 2021

Torna la festa di san Giuseppe

“A causa della pandemia, viviamo con spirito ancora più religioso i solenni festeggiamenti in onore a San Giuseppe, chiedendogli le speciali indulgenze in quest’anno dedicato a lui”. E’ il parroco della chiesa del Santissimo Salvatore di Ragusa, il sacerdote Luigi Diquattro, a dirlo nel messaggio rivolto ai fedeli alla luce dei solenni festeggiamenti in onore al Patriarca che prenderanno il via da mercoledì 10 marzo. Celebrazioni che assumono ancora più significato del solito in quanto si tengono nell’anno santo indetto da Papa Francesco per celebrare il 150esimo anniversario della proclamazione di San Giuseppe a patrono della Chiesa universale. Purtroppo, tutti gli appuntamenti saranno condizionati dall’emergenza sanitaria e, naturalmente, non ci sarà la tradizionale processione con il simulacro per le vie del centro storico. Il novenario è in programma dal 10 al 18 marzo. Ogni giorno, alle 9 e alle 18,30, sono in programma le sante messe. L’adorazione eucaristica, invece, si terrà alle 10 e alle 12. Alle 17,45 la recita del Rosario e la coroncina. La santa messa delle 18,30 si terrà con omelia e canti. Ogni giorno si alterneranno varie comunità parrocchiali e si raccoglieranno generi alimentari che poi saranno consegnati alla Caritas parrocchiale per la beneficenza. In particolare, il 10 marzo, giornata dedicata al tema del patrono della Chiesa universale, ci sarà, alle 17,30, il rito dell’accensione della lampada votiva presso il simulacro di San Giuseppe con l’affidamento della parrocchia al patriarca. La messa delle 18,30 sarà celebrata dal sacerdote Joseph Muamba Bulobo e animata dalla comunità parrocchiale di San Pier Giuliano Eymard. Giovedì 11 marzo, invece, giornata del “Padre amato”, la santa messa delle 18,30 sarà presieduta dal sacerdote Giuseppe Ramondazzo e animata dalla comunità parrocchiale Beato Clemente Marchisio. Venerdì, giornata del “Padre nella tenerezza”, alle 18,30, la santa messa sarà celebrata da padre Gianni Iacono o.c.d. e animata dalla comunità del santuario Madonna del Carmelo. Dopo la santa messa, si terrà la Via Crucis. In occasione delle celebrazioni, l’impresa ecologica Busso Sebastiano, ditta che gestisce il servizio di igiene ambientale in città, effettuerà un’azione di pulizia straordinaria tutt’attorno alla chiesa del Santissimo Salvatore. La partecipazione alle funzioni religiose che si celebrano in chiesa è consentita sino a un massimo di cinquanta persone. Le celebrazioni saranno trasmesse dalle 17,45 in diretta su Radio Karis inBlu, sulla pagina Facebook “Parrocchia Ss. Salvatore – Ragusa”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI