Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 02 Marzo 2024

L'I.C. Papanice investe i…

Mar 01, 2024 Hits:124 Crotone

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:411 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:380 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:601 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:706 Crotone

Il patrimonio della …

Gen 24, 2024 Hits:1086 Crotone

Book Baby Boom: inizia un…

Gen 19, 2024 Hits:1177 Crotone

Alla Frassati inaugurata …

Nov 07, 2023 Hits:2507 Crotone

Avviato il Progetto Integrato Regionale Strategico “Legalità e Sicurezza”

pisr 1

 

Il prefetto di Crotone, Maria Tirone, ha partecipato questa mattina all’avvio del tavolo di partenariato relativo al Progetto Integrato Regionale Strategico “Legalità e Sicurezza” che persegue le stesse finalità del “Pon Sicurezza”. La riunione si è tenuta nella sala Giunta della Provincia di Crotone ed è stata presieduta dal presidente dell’Ente Stano Zurlo. All’iniziativa hanno partecipato gli assessori provinciali Giovanni Lentini ed Alessandro Carbone, quest’ultimo delegato anche per il Comune di Isola di Capo Rizzuto, i sindaci di Crotone Peppino Vallone, di Cirò Mario Caruso, di Cirò Marina Roberto Siciliani, di Cutro Salvatore Migale, di Strongoli Michele Laurenzano, il vice capo di Gabinetto della Provincia Tommaso Arabia. In apertura dei lavori il prefetto Tirone ha sottolineato la necessità di lavorare in stretta sinergia per fare in modo di utilizzare i fondi comunitari che altrimenti si potrebbero perdere. “I progetti europei vengono finanziati anche con i nostri soldi, e quindi non realizzarli sarebbe un doppio danno per la nostra economia. Sono molto contenta -ha dichiarato Tirone- perché la Provincia ha un duplice ruolo, quello di capofila e di coordinamento. E’ un fatto positivo perché l’Ente è dotato di una adeguata macchina tecnico-amministrativa che in questi mesi ho avuto modo di conoscere”. E’ toccato al presidente della Provincia rimarcare la necessità di mettere allo stesso tavolo i soggetti interessati al progetto. “Un progetto -ha dichiarato il presidente Zurlo- che consentirà al territorio di spendere oltre 4 milioni di euro, realizzando interventi di riqualificazione e rigenerazione su alcuni beni confiscati alla criminalità e su beni pubblici abbandonati, danneggiati, vandalizzati. Nel contempo si potrà ridurre il livello di insicurezza ed illegalità, che ostacola la competitività e l’attrattività del nostro territorio. Non ci limiteremo solo ad una serie di interventi puntuali nei comuni di Crotone, Isola di Capo Rizzuto, Cirò Marina, Cutro, Strongoli e Cirò ma cercheremo di dotare il crotonese di una rete infrastrutturale immateriale capace -ha concluso il presidente della Provincia- di coinvolgere in modo particolare i giovani”. Sulla necessità di fare bene e fare presto, rispettando le varie scadenze procedurali, è intervenuto l’assessore Giovanni Lentini che da 2 anni partecipa attivamente ad i numerosi tavoli di partenariato regionale. Tutti i sindaci hanno manifestato la volontà di tenere alta l’attenzione sulle opportunità legale al “Pisr-Sicurezza e Legalità” impegnandosi a fare la loro parte.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI