Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 25 Febbraio 2024

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:248 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:224 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:445 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:575 Crotone

Il patrimonio della …

Gen 24, 2024 Hits:982 Crotone

Book Baby Boom: inizia un…

Gen 19, 2024 Hits:1072 Crotone

Alla Frassati inaugurata …

Nov 07, 2023 Hits:2412 Crotone

Book Baby Boom: una nuova…

Ott 25, 2023 Hits:2666 Crotone

Mons .Lorefice ha ricevuto il pallio in Vaticano

L’arcivescovo di Palermo, Monsignor Corrado Lorefice, è tra i quattro vescovi metropoliti che hanno ricevuto ieri in Vaticano il pallio, che verrà  loro imposto nella Diocesi di appartenenza da parte del Nunzio apostolico, alla presenza degli altri vescovi della provincia ecclesiastica.

La cerimonia è avvenuta nel corso della celebrazione di papa Francesco  per la Solennità dei santi Pietro e Paolo.

Il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, anche in questa occasione, ha voluto ribadire “l’affetto che lega Palermo a don Corrado, il quale ha voluto cogliere il cammino di sviluppo e risveglio, che la nostra città sta compiendo nel solco dell’accoglienza dei migranti e del rispetto di tutti e di ciascuno”.

Il pallio è un paramento di lana riservato ai quei vescovi che sono a capo di una provincia ecclesiastica. La consegna del paramento liturgico ai nuovi arcivescovi metropoliti è uno dei momenti più importanti nella vita della Chiesa poiché ne rappresenta l’unità.

Tra i metropoliti che hanno ricevuto ieri il pallio, anche altri tre italiani: i monsignori Matteo Zuppi, Lauro Tisi e Felice Accrocca, rispettivamente arcivescovi di Bologna, Trento e Benevento.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI