Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 21 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:399 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1174 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:1910 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1444 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1420 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1390 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1663 Crotone

La nautica in Puglia e nel Mediterraneo

In Fiera del Levante si respira aria di mare. Il primo passo che porterà a Fishandships 2014, in programma ad aprile prossimo, è stato il convegno che si è tenuto nel padiglione Unioncamere della Campionaria, dal titolo "La situazione della nautica e dell'economia del mare in Puglia e nel Mediterraneo".

Perché Bari è una città che ha voltato le spalle al mare, considerandolo importante e indispensabile solo nei mesi estivi. E da oggi si deve lavorare in ottica di integrazione, di sinergia tra istituzioni e associazioni per creare la promozione di un'economia legata alle tematiche "acquatiche".

Organizzato da Assonautica, in collaborazione con Fiera del Levante, Camera di Commercio e Unioncamere Puglia, al convegno hanno preso parte Alessandro Ambrosi, presidente della Camera di Commercio di Bari, Loredana Capone, assessore allo Sviluppo economico Regione Puglia, Giuseppe Danese, presidente Distretto Nautico Puglia, Alfredo Malcarne, presidente Assonautica Italiana, Francesco Mariani, presidente dell’Autorità Portuale del Levante, Alfredo Prete, presidente Unioncamere Puglia, Antonio Ranieri, Assonautica di Bari ed Elio Sannicandro, assessore all’Urbanistica del Comune di Bari.

La parte scientifica del convegno è stata affidata a Nicolò Carnimeo, docente di Diritto della Navigazione presso il Dipartimento Ionico e responsabile del comitato scientifico Assonautica Italiana. Tanti i temi affrontati, ma con un messaggio comune: far innamorare i baresi del mare legando tutte le economie per restituire alla Puglia la sua natura dimenticata. "Sembra che i baresi non amino il mare - ha commentato il presidente della Fiera del Levante, Ugo Patroni Griffi - e c'è una disattenzione verso un'economia che potrebbe essere sfruttata meglio. La nautica da diporto è solo un segmento di quello che potrebbe essere messo in rete per fare sinergia tra le attività legate al mare. La nostra è un'offerta che valorizza tutta l'economia del mare, un valore non sfruttato e anzi sopito". “Fishandships – ha aggiunto il direttore generale della Fiera del Levante, Leonardo Volpicella – è un'iniziativa nata per sopperire a una mancanza: Bari non parla del mare. In seguito alla cancellazione di Expolevante - ha proseguito Volpicella - di comune accordo con gli espositori della nautica che per anni hanno occupato gli spazi della Campionaria, siamo giunti alla conclusione che a Bari c'è bisogno di creare qualcosa di strettamente legato al mare. Il mercato delle fiere è spietato e Fishandships sarà innovativo e originale".

II presidente della Camera di commercio Alessandro Ambrosi, infine, ha sottolineato che “si è sempre guardato il mare pensando all’estate e al turismo: per questo abbiamo voluto un padiglione di Unioncamere dedicato all’economia del mare, una risorsa indispensabile 365 giorni l’anno. Crediamo con forza in questa nuova fiera del mare per far conoscere meglio tutte le attività legate alle nostre acque”.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI