Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 04 Marzo 2021

Orlando "Il Comune mette in campo percorsi strutturali e di lunga durata"

"Siamo molto soddisfatti del fatto che il tema della Partecipazione trovi grande attenzione da parte di comitati ed associazioni, anche perché in questi venti mesi abbiamo dimostrato che la questione è al centro delle nostre scelte amministrative. Pensiamo che tutto ciò contribuisca a modificare la modalità di gestione della cosa pubblica e abbia l'ambizione di attivare un percorso strutturale e di lunga durata. Tutte le sollecitazioni che vengono dalla società civile rappresentano un importante contributo di adesione e sostegno che guardiamo con grande interesse."
Lo ha dichiarato il Sindaco Leoluca Orlando, commentando tutte le innumerevoli attività che il Comune di Palermo sta portando avanti in tema di Partecipazione.

"Per l'Amministrazione comunale –ha continuato il Sindaco Orlando - la Partecipazione non si pratica semplicemente raccontando le centinaia di assemblee ed incontri svolti in questi duri mesi di attività, ma attraverso l'istituzionalizzazione di strumenti e percorsi che mettano in sicurezza ogni tentativo di ritornare ad una gestione impermeabile della cosa pubblica, così come era fino a poco tempo fa."

"L'elenco delle scelte strutturali dell'Amministrazione comunale in materia di Partecipazione è lunghissimo – ha detto l'Assessore alla Partecipazione Giusto Catania - dalla nascita della Consulta delle Culture, luogo di partecipazione fondamentale delle comunità straniere a Palermo, all'attivazione degli Electronic Town Meeting, uno momento di confronto e di democrazia deliberativa, usato per assumere le decisioni in materia di pedonalizzazioni, mare e coste e prossimamente, anche in materia di pianificazione urbanistica. Tuttavia pensiamo che sia necessario, rendere questi strumenti duraturi. E’ per questo che abbiamo definito un regolamento quadro che ne disciplini l'istituzione e che è già al parere delle Circoscrizioni, e avviato la formazione del personale comunale per rendere costantemente attivabile la pratica dei Town meeting. A conferma del fatto che stiamo lavorando bene, - ha continuato l’Assessore Catania - mi ha fatto molto piacere ricevere, nei giorni scorsi, gli elogi di Marianella Sclavi, una delle più autorevoli studiose europee di partecipazione urbana, che scrive sul sito "Arcipelago Milano”.

Oltre alla Consulta delle Culture e agli ETM, in tema di Partecipazione, il Comune ha creato anche un albo degli stakeholders; la sperimentazione di un profilo di comunità nella sesta e ottava Circoscrizione; le linee guida sugli Open data, grazie al contributo fondamentale di numerosi professionisti; un concorso per la realizzazione di applicazioni che riutilizzano gli open data pubblicati dall'Amministrazione; la costruzione di una piattaforma on-line di partecipazione che sarà disponibile, nel giro di qualche mese, sul sito istituzionale; il primo restyling del sito del Comune, che oggi risponde a tutti i requisiti di trasparenza previsti dalla legge, in attesa che, nelle prossime settimane, venga presentata la nuova home page.

“Infine, - ha ricordato l’Assessore -  nelle prossime settimane porteremo in Giunta il nuovo Piano anti-corruzione e il Piano triennale sulla trasparenza. Mentre lunedì prossimo - ha concluso l’Assessore Catania -  presenteremo alla stampa la piattaforma di monitoraggio dell'attività istituzionale del Comune, uno strumento disponibile sul sito web che colloca la città di Palermo all'avanguardia tra gli enti locali in materia di trasparenza e partecipazione."

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI