Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 13 Agosto 2020

Caltagirone -Mercato del sabato: al vaglio ipotesi di trasferimento nell'area attrezzata all'ingresso sud della cittadina

E' stata rinnovata, dopo le elezioni svoltesi nei locali comunali di piazza della Regione, la Commissione del mercato del sabato, che è formata da cinque componenti: quattro operatori di mercato (Gesualdo Amato, Francesco Carcaci, Fortunato Giarratana e Giuseppe Marino) e un commerciante in sede fissa (Maria Carapezza).

Intanto si fa strada, ancora una volta, l'idea di un trasferimento del mercato del sabato nell'area attrezzata della protezione civile posta all'ingresso sud di Caltagirone per chi giunge da Ragusa. Si tratta di un'area ampia e dotata di adeguati spazi per la sosta. Torna quindi d'attualità un argomento – quello incentrato sulla necessità di dare una sede migliore a questo tradizionale e “gettonato” appuntamento – su cui già in passato si sono accesi i riflettori anche in considerazione delle criricità (relative in particolare alle difficoltà d'accesso e d'uscita che quasi “ingabbiano” gli abitanti di alcuni edifici) lamentate dai residenti nella zona di viale Autonomia e delle vie a ridosso del piazzale Falcone e Borsellino.

“Stiamo avviando – informa l'assessore comunale allo Sviluppo economico Massimo Favara – un confronto con la stessa Commissione mercato e con le associazioni più rappresentative della provincia, così come previsto dalla normativa in materia, per poi aprire un confronto con il Consiglio comunale, in modo che – prosegue l'assessore - si giunga alla migliore decisione possibile nel segno del più pieno coinvolgimento e della più larga condivisione”.

“L'eventuale trasferimento del mercato settimanale in una <location> più consona – afferma il sindaco Nicola Bonanno – potrà avvenire in accordo con i rappresentanti della categoria e tenendo in debita considerazione le esigenze degli operatori e puntando a un miglioramento dell'attuale situazione. L'odierna allocazione del mercato, infatti, comporta già segnalati problemi di sicurezza che, con il concorso anche delle forze politiche che siedono in Consiglio, intendiamo superare nell'interesse dei cittadini avventori e degli stessi operatori. Sono fiducioso – conclude il primo cittadino - che nella ipotizzata nuova sede le diverse attività commerciali che connotano il mercatino potranno avere nuovo slancio”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI