Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 07 Luglio 2020

Appello dal Vomero: "Accendiamo le luminarie!"

Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, lancia l’ennesimo pubblico appello ai vertici istituzionali ed alle associazioni di categoria, chiedendo uno sforzo congiunto affinché il popoloso quartiere collinare del Vomero, per le oramai imminenti festività natalizie, non resti al “buio”, privo delle caratteristiche luminarie ma venga invece illuminato in tutte le strade e piazze del quartiere, e non solo in alcune di esse.

 

“ A pochi giorni dalla festa dell’Immacolata – sottolinea Capodanno – il quartiere è quasi del tutto privo di luminarie natalizie, se si escludono alcuni tratti dell’isola pedonale di via Scarlatti, e qualche iniziativa privata, come quelle nella galleria Vanvitelli o nel primo tratto di via Cilea. Al momento senza i caratteristici filari natalizi appare, tra le altre una strada principale come via Luca Giordano, dove peraltro permane il cantiere dei lavori di riqualificazione. Lavori che dovevano terminare il 2 novembre scorso, dopo 300 giorni dall’inizio, e che invece sono ancora in esecuzione nel tratto tra via De Mura e via Stanzione “.

 

“ La gravi crisi commerciale, che da tempo affligge il terziario commerciale, con una forte presenza al Vomero, dove si contano oltre 1.600 esercizi a posto fisso, alcuni dei quali della grande distribuzione, si potrebbe ulteriormente acuire dopo le festività natalizie – afferma Capodanno -. Molti commercianti confidano in questo periodo di fine anno per cercare di superare il difficile momento e così poter affrontare l’anno prossimo con maggiore serenità “.

 

“ Illuminare le strade del quartiere commerciale per eccellenza a Napoli – continua Capodanno – sarebbe un modo per venire incontro alle esigenze di un settore che impegna, anche con l’indotto, migliaia di operatori e di addetti, ma anche per vivificare strade e piazze che altrimenti resterebbero al buio, richiamando così acquirenti anche da altri quartieri della Città, oltre che dalla provincia “.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI